Il fascino discreto della borghesia affrontato con...Malizia

Inserire immagine
Laura Antonelli in Malizia

Sky Cinema Classics dedica, a settembre, la prima serata del lunedì a un ciclo di film che declina trasgressioni, intrighi e sotterfugi di una società borghese apparentemente perfetta. Vedremo Il fascino discreto della borghesia, Malizia, American Gigolò e Interno Berlinese

Dietro la perfezione si celano magagne. Se ne possono declinare a decine, soprattutto se dietro il concetto di perfezione si cela una certa parte del genere umano. Questa tesi verrà provata, a settembre, su Sky Cinema Classics che dedica la prima serata del lunedì a un ciclo di film che meglio hanno rappresentato le trasgressioni, gli intrighi e i sotterfugi di una società borghese apparentemente perfetta. Si parte lunedì 5 settembre con il capolavoro dissacrante di Luis Buñuel, Il fascino discreto della borghesia, dove una serie di imprevisti surreali e grotteschi mandano a monte i tentativi di organizzare un pranzo tra amici.

Lunedì 12 si continua con Malizia, con la seducente Laura Antonelli nel ruolo di una procace governante sedotta dal padrone di casa. Siamo ad Acireale alla fine degli anni Cinquanta. Il commerciante di tessuti Ignazio La Brocca, rimasto vedovo con tre figli da crescere, trova nella domestica Angela La Barbera, assunta dalla defunta moglie e arrivata da loro il giorno stesso del funerale della moglie, la donna ideale da sposare. E' un perfetto angelo del focolare, dai modi pudichi e dal corpo procace. L'attraente domestica suscita anche l'interesse dei due figli più grandi. Il diciottenne Antonio rinuncia perché respinto e consapevole delle idee nuziali del padre. Il quattordicenne Nino insiste nella corte incessante e ostacola il matrimonio col padre. Ma quando arriva una notte di tempesta...

Il 19 arriva American Gigolò con Richard Gere nei panni di un amante a pagamento di donne ricche e lussuose che si trova coinvolto in un misterioso delitto. Il ciclo termina lunedì 26 con Interno berlinese, lo scandaloso triangolo amoroso ambientato nella Germania nazista, tra un funzionario del Ministero degli Esteri, sua moglie e la giovane figlia dell'ambasciatore giapponese.