Extraction, Bruce Willis torna all’azione

Inserire immagine

Un andrenalinico thriller con Bruce Willis protagonista. Un agente della CIA viene rapito da un gruppo di terroristi. Quando il figlio scopre che l’agenzia di Intelligence non ha nessun piano per salvare l'ostaggio, si mette all’opera da solo dando il via ad un'operazione di salvataggio che porterà alla luce una cospirazione internazionale. Appuntamento, in prima tv, su Sky Cinema 1, mercoledì 7 settembre alle 21.15

Nuovo thriller in arrivo su Sky Cinema 1, mercoledì 7 settembre alle 21.15. Il protagonista è “il duro a morire” Bruce Willis che alla riguardevole età di 61 anni non smette mai di interpretare ruoli in cui le prende di santa ragione. Come per esempio nel suo ultimo film Extraction, pellicola diretta da Steven C. Miller e sceneggiata da Umair Aleem.

Bruce interpreta un ex agente della Cia che non è più la stessa persona da quando la moglie è stata assassinata; suo figlio è una nuova recluta della sua stessa agenzia di servizi segreti intenzionato a seguire le orme del padre e con lui sta lavorando per sviluppare una super arma chiamata Condor. Ma il padre viene improvvisamente rapito da un gruppo terroristico. Una volta compreso che non esiste un piano da parte della CIA per salvare il padre rapito, il figlio decide di organizzare da solo un'operazione per recuperarlo: la sua scelta metterà in moto un ingranaggio pericoloso che cambierà per sempre la sua esistenza.