Aspettando The Young Pope, un weekend con Paolo Sorrentino

Inserire immagine
Toni Servillo e Jep Gambardella ne "La Grande Bellezza"

The Young Pope  arriva venerdì 21 ottobre alle ore 21.15 su Sky Atlantic. Nell'attesa Sky Cinema Hits dedica un weekend al regista premio Oscar Paolo Sorrentino. Sabato 15 e domenica 16 ottobre vedremo, tra gli altri, Il Divo, La grande bellezza - Versione integrale e Youth

In attesa di The Young Pope (da venerdì 21 ottobre alle ore 21.15 su Sky Atlantic), Sky Cinema Hits dedica un weekend al regista premio Oscar Paolo Sorrentino. Sabato 15 e domenica 16 ottobre verranno programmati L'amico di famiglia, un torrido dramma sui morbosi lati oscuri della provincia italiana, Le conseguenze dell'amore, con un magistrale Toni Servillo nei panni del taciturno e misterioso Titta Di Girolamo, che vede la propria vita sconvolta dall’incontro con una giovane cameriera, interpretata da una splendida Olivia Magnani, e Il Divo, ritratto politico e privato di Giulio Andreotti e dell’Italia degli anni 80; lui a capo di una corrente della Democrazia Cristiana si prepara ad andare al Governo ma intorno a lui la situazione è complessa e molti ci lasciano la pelle, tra cui il leader democristiano Aldo Moro.

Vedremo poi La Grande Bellezza - versione integrale, film vincitore del Premio Oscar in una versione
estesa che ruota intorno alla figura enigmatica di Jep Gambardella (un superlativo Toni Servillo) e il documentario in prima visione Cercando la grande bellezza, un film che in cinque capitoli cerca di ricostruire il modo di pensare e di fare il cinema di Paolo Sorrentino e lo fa conversando con lui e
analizzando immagini e scene di vari suoi film, puntando le luci soprattutto su La Grande Bellezza.

Infine arriva Youth, l’ultima pellicola del regista con un cast stellare capitanato da Michael Cane e Harvey Keitel. E' la storia di Fred e Mick, amici da tempo immemorabile e ora, ottantenni, in vacanza insieme in un hotel delle Alpi svizzere. Fred, compositore e direttore d'orchestra famoso, non ha alcuna intenzione di tornare a dirigere un'orchestra. Mick, regista di grande notorietà, sta lavorando al suo nuovo e (forse) ultimo film per il quale vuole come protagonista la vecchia amica e star internazionale Brenda Morel. Il confronto per entrambi è sulla consapevolezza del tempo che scorre inesorabilmente.