James Bond 007: è iniziato il toto nome

Inserire immagine

L'agente 007 dovrebbe cambiare volto, passando da quello di Daniel Craig a uno nuovo. GUARDA IL VIDEO

James Bond dovrebbe cambiare volto, passando da quello risoluto di Daniel Craig a uno nuovo, per adesso non ancora ufficializzato.

 

Il condizionale è d'obbligo, visto che dopo aver sparato a zero sul ruolo, l'attore britannico ha lasciato intendere che una nuova avventura nei panni dell'agente 007 la rifarebbe volentieri: "Ho il miglior lavoro dell mondo facendo Bond, non esiste un altro lavoro così. Amo questo lavoro, mi diverto pazzamente a farlo e se posso continuare a divertirmi, lo farò ancora", ha detto Daniel Craig al New Yorker, contraddicendo quanto dichiarato pubblicamente qualche tempo fa, quando aveva detto, esplicitamente: "Piuttosto che girare il quinto film mi taglio le vene". Dietro la retromarcia ci sarebbe la clamorosa offerta della Sony, disposta a pagare 150 milioni di dollari per avere l'attore in due nuovi film.

 

Craig o non Craig, il toto nome per il nuovo Bond è iniziato da un pezzo: a cominciare da Tom Hardy, che è considerato uno degli uomini più sexy del pianeta ed è inoltre inglese, particolare non da poco visto che James Bond è al servizio di Sua Maestà. Recentemente anche Tom Hiddleston è stato citato tra i favoriti, complici, oltre alle origini britanniche, il premio di... sedere più sexy dell'anno. Tra le ipotesi più gettonate anche quella di avere il primo James Bond di colore, con il volto di Idris Elba oppure di Jamie Foxx. Secondo i media inglesi, però, è l'attore Tom Hughes ad avere più chance per vestire il ruolo di 007, visto che i produttori stanno cercando un candidato molto giovane che possa vestire i panni di Bond per un lungo periodo. Quanti anni ha il fortunato? Solo 30.