Poliedrico Matt Dillon: regista, attore e ora giurato al Festival

Inserire immagine

Matt Dillon è a Roma nel ruolo di giurato e presidente di giuria del premio Camera d'Oro Taodue, nella sezione dedicata ai ragazzi Alice nella città del Festival del Cinema

Da attore cinematografico in Tutti pazzi per Mary e I ragazzi della 56esima strada, a regista per City of Ghosts nel 2002, a protagonista televisivo nella serie tv Wayward Pines. E oggi, a Roma, giurato e presidente di giuria del premio Camera d'Oro Taodue, nella sezione dedicata ai ragazzi Alice nella città del Festival del Cinema.

Matt Dillon
 è tutto questo, un professionista poliedrico che abbraccia tutte le potenzialità del mondo artistico mettendosi alla prova in ogni campo  senza pregiudizi. Lo abbiamo incontrato nella capitale e lui ci ha però svelato come passare da davanti a dietro la cinepresa possa rivelarsi più difficoltoso del previsto. Difficile, infatti, entrare nel ruolo di regista quando tutti ti riconoscono come attore.