Tarantino per Deadpool 2? La petizione online

Inserire immagine

Il regista Tim Miller lascia la produzione del film. E i fan fantasticano su chi potrebbe prendere il suo posto. L’autore di Kill Bill, ad esempio. Così è partita una raccolta firme su Change.org

 

di Floriana Ferrando

Differenze creative con l’attore protagonista. Con questa spiegazione il regista Tim Miller ha abbandonato la produzione del sequel dedicato al mercenario chiacchierone interpretato sul grande schermo da Ryan Reynolds. E adesso chi dirigerà il comic movie previsto per il 2018?

 



Carl Champion Jr., incallito cinefilo responsabile del canale specializzato Film Club Central, non ha dubbi: è Quentin Tarantino il nostro uomo! Così ha lanciato una petizione online per raccogliere consensi e convincere casa di produzione e regista a collaborare. La soglia da raggiungere è 25 mila sottoscrizioni e su Change.org la proposta ha già raccolto oltre 16 mila firme. Certo, insieme all’entusiasmo si fa largo anche qualche dubbio: se Tim Miller ha lasciato il progetto per divergenze creative con il protagonista, Tarantino e il suo genio artistico non rischiano di incontrare lo stesso ostacolo? “Sono assolutamente d'accordo con questa idea - dice l’autore della petizione - ma credo che se Reynolds e Tarantino si sedessero e discutessero delle loro idee per questo sequel, amerebbero ciò che l’altro ha da proporre”.

Ma un regista di capolavori come Kill Bill, Bastardi senza gloria e Django Unchained cosa ha a che fare con l’universo dei fumetti? A ben guardare era stato lo stesso regista a parlare qualche tempo fa di quanto gli sarebbe piaciuto dirigere un film sull’adattamento cinematografico dei fumetti di Luke Cage di casa Marvel, uno dei suoi personaggi preferiti. Durante un’intervista ha svelato di avere pensato ad un film sul personaggio già nei primi anni Novanta: “Una delle cose che volevo fare prima di Pulp Fiction, uno dei progetti a cui ho pensato è stato fare un film su Luke Cage", ha detto Tarantino. Ad allontanarlo dall’idea allora, quando l’unico franchising ispirato ai comics era quello di Batman, erano stati alcuni amici geek: Tarantino vedeva bene nel ruolo l’attore Larry Fishburne, loro puntavano su Wesley Snipes perché “Luke Cage ha un fisico simile”. Insomma, il mago della macchina da presa ha storto il naso quando ha capito che un film ispirato ai fumetti avrebbe dovuto mantenere storia e personaggi originali.

Tuttavia la petizione potrebbe rivelarsi vana: secondo alcune recenti indiscrezioni la FOX potrebbe già aver individuato nel David Leitch di John Wick il sostituto di Miller. D’altronde il regista ha già collaborato in passato sia con Reynolds (era il coordinatore delle scene action in X-Men Origins Wolverine), sia con Marvel e Fox. Altri nomi in ballo sarebbero quelli di Drew Goddard (The Cabin in the Woods) e il norvegese Magnus Martens.