Hollywood Exotica, il lunedì in luoghi tra finzione e realtà

Inserire immagine
Alec Guiness ne Il Ponte sul Fiume Kway

Ogni lunedì di novembre Sky Cinema Classics dedica la prima serata a una serie di grandi classici hollywoodiani ambientati in paesi esotici e luoghi lontanii: vedremo Gorky Park, Passaggio in India, Il ponte sul fiume Kway e Hatari!

Il bello del cinema, uno dei bei miracoli del cinema, è che ti porta in luoghi impensabili, magici, misteriosi. Che diventano veri nella loro irrealtà. Ogni lunedì di novembre Sky Cinema Classics dedica la prima serata a una serie di grandi classici hollywoodiani ambientati in paesi e luoghi esotici, dalla savana africana alla Malesia, dall’India alla Vecchia Europa.

Si comincia lunedì 7 novembre con Gorky Park tratto dal best-seller di Martin Cruz Smith. E' una spy-story che inizia in una gelida mattina d'inverno quando vengono trovati tre cadaveri: due uomini e una donna, sfigurati e con i polpastrelli abrasi per impedirne l'identificazione. Le indagini vengono affidate a un giovane ispettore marcato stretto dal Kgb. Un piccolo capolavoro del genere spionistico.

Il 14 novembre abbiamo Passaggio in India: nel 1920 Mrs. Moore e la sua amica Adela giungono nell'India colonizzata dagli inglesi. Accettano di partecipare a una gita organizzata dal medico indiano Aziz che presto diventa dramma in quanto Adela accusa il dottore di averla aggredita in una caverna. L'accaduto diventa un caso politico ma al processo Adela ritratta. Aziz è riconosciuto innocente ma decide comunque di lasciare la città rifiutando ogni indennizzo.

Lunedì 21 novembre arrivano i 7 de Il ponte sul fiume Kway: siamo nella seconda guerra mondiale e in un campo di prigionia giapponese arriva il colonnello Nicholson (Alec Guinness) che si scontra subito col comandante giapponese per un fatto di principio: gli ufficiali non devono lavorare secondo la convenzione di Ginevra. Al campo c'è anche un americano (William Holden) che si spaccia per comandante. Nicholson vuole costruire un ponte alla perfezione per umiliare il nemico. Ma c'è un imprevisto, qualcuno vuole che il ponte salti in aria...

Si chiude il 28 novembre con Hatari, con John Wayne e la nostra Elsa Martinelli. In una selvaggia regione dell'Africa agiscono cacciatori bianchi che catturano animali da spedire in ogni parte del mondo. Alla fattoria giunge un gruppo di stranieri che scompiglia la quotidianità. Tra storie d'amore e rivalità, gli equilibri rischiano di far saltare il banco.