Rocky V, le curiosità sul film

Inserire immagine
Rocky V

Da venerdì 11 a domenica 20 novembre appuntamento sul 304 con Sky Cinema Rocky, canale temporaneo che manderà in onda tutti i film della saga creata da Sylvester Stallone, assieme a documentari e contenuti speciali. In attesa di salire sul ring, ecco le curiosità su Rocky V.

Prima della lunga pausa arrivata quasi fino ai giorni nostri, la saga di Rocky ha avuto modo di sferrare gli ultimi colpi anche sul principio degli anni ’90: è infatti del 1990 Rocky V, quinto capitolo della serie che, come gli altri film con Sylvester Stallone nei panni del celebre pugile, farà parte della programmazione di Sky Cinema Rocky, il canale 304 di Sky in onda dall’11 al 20 novembre.

 

Figlio - Nel film, il figlio di Rocky viene interpretato da uno dei figli di Sylvester Stallone, Sage, deceduto nel 2012 per arresto cardiaco naturale.

 

Crescita rapida - Rocky Junior nel film è interpretato, come detto, da Sage Stallone, che all’epoca aveva 14 anni. Questo nonostante in Rocky IV fosse impersonato da Rocky Krakoff, un bambino che nel 1985 aveva solo 9 anni. Il problema? Rocky V si svolge subito dopo Rocky IV

 

Non-morto - Inizialmente, Sylvester Stallone aveva pensato di far morire Rocky alla fine del film. In seguito ha però cambiato idea, anche a causa del parere contrario della compagnia di produzione, che non vedeva di buon grado la morte di un personaggio così popolare.

 

Aumento di stipendio - Per il primo Rocky, in qualità di attore Sylvester Stallone fu pagato appena 23mila dollari. Per Rocky V, il suo salario ha raggiunto la ragguardevole cifra di 15 milioni di dollari… niente male come aumento!

 

Pugili - Michael Anthony Williams e Tommy Morrison, che interpretano Union Cane e Tommy Gunn, erano pugili nella vita reale.

 

Don King - Il personaggio di George Washington Duke è basato sul celebre e controverso manager di boxe Don King.

 

Wrestling da strada - La scena della rissa in strada tra Rocky e Tommy Gunn è stata coreografata con l’aiuto del wrestler professionista Terry Funk.

 

Mancato ritorno - In Rocky V Jodi Letizia doveva tornare a recitare nei panni della ragazzina di strada chiamata Marie, apparsa nel primo film della saga. Alla fine, però, la sua parte fu tagliata, anche se è possibile vedere brevemente Jodi nella scena conclusiva.

 

Comparsate - Nel film appaiono numerosi cronisti sportivi famosi all’epoca delle riprese.