Viva le rughe: a Hollywood c'è chi ha detto sì!

Inserire immagine
Kate Winslet non ha paura delle rughe

Kate Winslet, Annette Benning e Julianne Moore: sono tre delle attrici che a Hollywood si sono schierate a favore delle rughe. Il servizio di Kika Press ci racconta questa nuova tendenza

"Lasciamele tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una, che ci ho messo una vita a farmele!”. Anna Magnani diceva così al suo truccatore, quando doveva andare in scena, ma non tutte - dive e donne comuni - posseggono la sua sicurezza e così, sempre più spesso, photoshop e chirurgia estetica, botox e filler diventano alleati preziosi delle donne che hanno paura di invecchiare.

A Hollywood, con alterni risultati, sono molte le attrici ricorse agli “aiutini”, da Nicole Kidman a Meg Ryan, da Jane Fonda a Demi Moore e Pamela Anderson.

Alcune però hanno deciso di andare contro corrente. Kate Winslet ad esempio è una delle donne simbolo della lotta alla medicina estetica, la sua battaglia è sempre stata contro chi vorrebbe le donne magre all’eccesso e prive di imperfezioni. Viva dunque le tue belle curve, e le zampe di gallina, Kate! Anche il volto di Annette Benning non ha mai perso espressività. Ma si sa, se sorridi e ti godi la vita, le rughe compaiono. Un'altra diva al naturale è Glen Close, le rughe e le macchie della pelle lo confermano e le regalano fascino. Julianne Moore ha una serie di rughette intorno agli occhi. Nonostante questo dimostra molto meno dei suoi quasi 56 anni (li compie a dicembre). Il punto debole di Carey Mulligan è invece la fronte, mentre quello di Maria Grazia Cucinotta sono le occhiaie. Il fascino di Monica Bellucci non è affatto offuscato da un collo poco tonico o da qualche solco intorno alla bocca. Robin Wright, la First Lady di ghiaccio di House of Cards ha la fronte liscia ma qualche ruga intorno agli occhi, mentre Sharon Stone ha deciso di rinunciare al botox che spiana le rughe glabellari.

Bellezza è giovinezza diceva Luciano DeCrescenzo. Certo, tutto vero, ma i segni della vita sul volto di una donna sono bellissimi e se sorridere segna, pazienza. Evviva ai sorrisi e alle risate, e evviva alle rughe che ne conseguono.