Como e Milano si vestono di nero con il Noir In Festival 2016

Inserire immagine

Torna il tradizionale appuntamento di dicembre con il “Noir In Festival”, nella nuova duplice location di Como e Milano (8-14 dicembre). E quest’anno tra i media partner della manifestazione ci sono anche Sky Atlantic HD e Sky Cinema HD che saranno tra i protagonisti del festival con proiezioni esclusive in anteprima e una copertura on air.

Subito dopo aver festeggiato i suoi prima 25 anni a Courmayeur, il Noir In Festival torna a migrare e come sottolinea Gianni Canova alla conferenza stampa tenutasi a Milano: “ Il Noir è da sempre un Festival migrante. Sente l’esigenza di spostarsi perché sa che il cambiamento porta la crescita. È tempo che il modello del festival si rinnovi e che nelle sue linee guida il pubblico torni ad essere protagonista”.

Immaginare un nomadismo strutturale e una mutazione di pelle che si riflette sui contenuti, è del resto caratteristica profonda del genere noir che esprime bene quell’inquietudine, quella vocazione al rischio e al brivido che generazioni di lettori e spettatori hanno eletto a punto di riferimento, proiettandovi sogni e incubi che affondano nell’inconscio collettivo e nel disagio sociale.
Lasciata dunque la sede storica di Courmayeur, il prestigioso Noir In Festival diretto da Giorgio Gosetti, Marina Fabbri e Gianni Canova approda in Lombardia per una sfida totalmente nuova che lo vede protagonista da giovedì 8 all’11 dicembre a Como e poi a Milano dall’11 a mercoledì 14 dicembre, con un’anteprima d’eccezione per la consegna del Raymond Chandler Award a Roberto Saviano (il 7 dicembre al Teatro Sociale di Como) e una chiusura a sorpresa giovedì 15 all’auditorium di IULM con la finale del game Fight Cult, il contest ideato da IULM dedicato al noir italiano degli anni 2000.

Due luoghi che si incrociano per la prima volta per una grande attività: Il Noir in Festival. Questa avventura, che parte dalla città dei Balocchi, dalle rive del lago dove nel 1925 debuttava Alfred Hitchcock con The Pleasure Garden, approda nel cuore di Milano nello spirito innovativo dello IULM, motore propulsivo e luogo di costruzione di un nuovo pubblico.

A rappresentare la 26esima edizione del Noir in Festival una pantera dallo sguardo duplice e selvaggio: l’azzurro dei laghi e il giallo, colore del noir e di Milano. In quegli occhi, indiretto omaggio a Cat People di David Bowie c’è il caleidoscopio delle sfumature in cui si rispecchia il nuovo profilo del festival, attento a tutte le contaminazioni e le mutazioni del genere tra cinema, letteratura, televisione e graphic novel, storia e cronaca.

Personaggio emblematico di questa evoluzione è sicuramente Tim Burton, il più imprevedibile e geniale tra i maestri che attraversano il genere come una “favola nera” in cui si rispecchiano sogni e incubi dello spettatore contemporaneo. A lui il festival rende omaggio quest’anno con una serata speciale nel segno di Miss Peregrine.

Molti i grandi ospiti attesi, tra i confermati: Adriano Giannini e Pascal Bonitzer, Dario Argento e Gabriele Salvatores, Pino Insegno, Vinicio Marchioni, Claudio Amendola, e molti altri ancora. Ospite a Como sarà Donato Carrisi che in esclusiva ha affermato di girare le riprese a marzo del film ispirato a “La ragazza nella nebbia”.
Otto i film in concorso quest’anno, cui si aggiungono tre eventi fuori concorso, due cortometraggi d’autore, tre programmi retrospettivi (in collaborazione con la Cineteca Italiana) e un’iniziativa speciale ideata con Istituto Luce – Cinecittà dedicata alla cronaca nera in Lombardia e completata dalla presentazione del nuovo lavoro di Gianfranco Giagni, Le scandalose.
Quattro i luoghi del Festival: il Teatro Sociale di Como, lo IULM 6 a Milano, lo Spazio Anteo e lo Spazio Oberdan della Cineteca Italiana.

Tra i film più attesi spiccano la seconda prova del regista Claudio Amendola, Il permesso con Luca Argentero, il thriller di Johnnie To Three, il Mel Gibson vendicatore solitario di Blood Father, i nuovissimi Iris di Jail Lespert con Romain Duris e Charlotte Le Bon e Wulu, versione africana e nerissima di Scarface.

Altrettanta attesa c’è per l’anteprima di tre serie-evento di Sky Atlantic come Quarry, la serie ambientata nel 1972 con protagonista Quarry-Mac Conway (interpretato da Logan Marshall-Green). La serie sarà trasmessa in prima tv esclusiva su Sky Atlantic HD dal 19 dicembre, ogni lunedì dalle 21.15.

The Fall, ambientata in Irlanda del Nord e che ha per protagonisti Gillian Anderson, nei panni del detective sovrintendente Stella Gibson, e Jamie Dornan in quelli del serial killer, "strangolatore di Belfast", Paul Spector. La nuova stagione – che sarà trasmessa in prima tv esclusiva su Sky Atlantic HD dal 30 dicembre, ogni venerdì dalle 21.15.

Bureau des Légendes la serie francese che racconta la vita e le missioni degli agenti della DGSE (Direzione Generale per la Sicurezza Esterna; l’equivalente francese della CIA) , incaricata della formazione delle migliori spie sotto copertura dei servizi segreti francesi, conosciute appunto come ‘‘le bureau des légendes’’. Inviati in tutto il mondo, vivono sotto false identità e la loro missione è identificare potenziali fonti. La serie – che sarà trasmessa in prima tv esclusiva su Sky Atlantic HD dal 16 gennaio, ogni lunedì dalle 21.15 – si concentra sull’agente Guillaume "Malotru" Debailly (interpretato da Matthieu Kassovitz) che torna a Parigi dopo 6 anni sotto copertura in Siria.

Alla pantera è ispirato infine il nuovissimo premio per il cinema, il Noir Award, creato per l’occasione da Jakub e Krzysztof Bednarski.

A seguire la XXVI edizione del “Noir In Festival” ci saranno anche le telecamere di Sky Cinema che copriranno l’evento con una copertura dall’8 al 14 dicembre grazie a Sky Cine News, il magazine quotidiano in onda ogni sera alle 21.00 su Sky Cinema Uno HD. Sarà inoltre realizzata una puntata interamente dedicata alla manifestazione.

In occasione della partenza del Noir In Festival, mercoledì 7 dicembre, su Sky Cinema Max HD un doppio appuntamento con due film che sono state premiati nelle scorse edizioni: si inizia alle 21.00 con “INSOLITI CRIMINALI”, il film che ha segnato l’esordio alla regia di Kevin Spacey, con Faye Dunaway e Matt Dillon. Un trio di malviventi fallisce una rapina, finita nel sangue. Rifugiatisi in un bar, i tre tengono sotto tiro cinque strani personaggi mentre la polizia li assedia. Un'estenuante trattativa ha inizio.
A seguire, dalle 22.40, sarà trasmesso “BLACK SEA”, premiato con il Leone Nero per il miglior film nel 2014: caccia al tesoro negli abissi in un'avventura con Jude Law e Scott McNairy. Un ex ufficiale di sommergibili, in cerca di riscatto dopo il licenziamento, intraprende di nascosto una folle missione: recuperare un carico d’oro contenuto in un relitto che giace nel Mar Nero dal 1941.

Infine, dal 5 al 14 dicembre, un’intera sezione dedicata al “Noir In Festival” sarà presente su Sky On Demand con una selezione di titoli che raccontano un genere avvincente e inquietante. Tra questi: Cold In July, Insoliti Criminali, Collateral, Drive, Pulp Fiction, Manhattan Nocturne, Il Cattivo Tenente - Ultima Chiamata New Orleans, American Psycho, John Wick, Serpico, L'inglese, Jackie Brown, Le Conseguenze Dell'amore, Strade Violente, Max Payne, Minority Report, Notte Sulla Città, Dead Man Down - Il Sapore Della Vendetta.