Diego Abatantuono porta i suoi Belli di papà su Sky Cinema

Inserire immagine
Belli di papà

Lunedì 12 dicembre alle 21.15 va in onda in prima visione tv su Sky Cinema 1, Belli di papà, commedia diretta da Guido Chiesa in cui Diego Abatantuono è un imprenditore di successo che, per cercare di dare una svegliata ai tre figli fannulloni, decide di obbligarli a guadagnarsi da vivere da soli

Che cosa deve fare al giorno d’oggi un miliardario per dare una bella svegliata ai figli fannulloni? Può non sembrare un gran problema, soprattutto quando ci si può permettere tutto nella vita, ma non è così per Diego Abatantuono in Belli di papà, commedia diretta da Guido Chiesa, in onda in prima tv lunedì 12 dicembre alle 21.15 su Sky Cinema 1 HD.

 

Nel film Diego Abatantuono interpreta Vincenzo, un imprenditore di successo rimasto vedovo e con tre figli a cui pensare. Figli che vengono cresciuti con tutti gli agi possibili, e lo si vede dai risultati: il primogenito Matteo partorisce progetti privi di senso, ma in compenso molto costosi; Chiara fa la bella vita nei locali alla moda e si accompagna a un discutibile PR; Andrea in due anni di Filosofia non ha dato nemmeno mezzo esame.

 

A un certo punto però Vincenzo si rende conto di avere tirato su tre “rammolliti” e decide di cambiare registro, obbligando i suoi pargoli a darsi una svegliata. Per riuscire nel piano, simula il fallimento della sua ditta e comunica al trio che sono finiti i tempi d’oro: è giunto il momento di guadagnarsi da vivere da soli.

 

Ma non finisce qui: da Milano si trasferisce con tutti e tre in Puglia, nella scomoda casa di campagna dei suoi genitori, lontani dai lussi e dalle modernità della metropoli. Insomma, per Matteo, Chiara e Andrea si prospetta un vero e proprio shock culturale.

 

A condividere il set con Abatantuono in questa mordente e attuale commedia ci sono un “vecchio amico” come Antonio Catania, che con Diego ha lavorato in tanti film, il simpatico Francesco Facchinetti e la giovane e brava Matilde Gioni, attrice e modella che si era già messa in luce ne Il capitale umano di Paolo Virzì e che ha anche preso parte a Gomorra - La serie.