Natale da Cult, tra Che Guevara e il mondo di Amelie

Inserire immagine
Sangue del mio sangue in prima visione il 22 dicembre

Sky Cinema Cult ci accompagna attraverso le feste con Natale da Cult. Da lunedì 19 dicembre a venerdì 6 gennaio, grandi registi e attori, storie appassionanti saranno protagonisti di un ciclo che ci lascerà senza fiato con la sua girandola di emozioni

Natale è anche cinema. Perché siamo più rilassati e di conseguenza anche più predisposti a inseguire i sogni e le storie che la settima arte racconta. Da lunedì 19 dicembre a venerdì 6 gennaio, grandi registi e attori, storie appassionanti prendono la residenza su Sky Cinema Cult nel ciclo Natale da Cult. I tre martedì che rientrano in questo periodo sono dedicati all’icona del movimento rivoluzionario cubano, Che Guevara. Apprenderemo, sotto differenti chiavi di lettura, i momenti della sua travagliata ma appassionante esistenza. Il 20 dicembre andrà in onda I Diari della Motocicletta, dove un giovane Ernesto Guevara (interpretato da Gael Garcìa Bernal) intraprende un viaggio iniziatico in Sud America con un compagno di università. Martedì 27 dicembre e martedì 3 gennaio verrà programmata l’opera in due parti di Steven Soderbergh con Benicio Del Toro protagonista. Nel primo capitolo, Che - L'Argentino, vengono ripercorsi gli eventi dall'incontro con Fidel Castro all'ascesa del Che come comandate della rivoluzione cubana mentre nel secondo, Che - Guerrilla, viene esaminato il suo spostamento verso l’Africa e poi il Sud America per fomentare nuove rivoluzioni, fino alla sua cattura tra le montagne della Bolivia.

Martedì 22 dicembre Sky Cinema Cult, programmerà in prima visione, l’ultima opera di Marco Bellocchio, Sangue del mio sangue. Siamo a Bobbio. Federico, uomo d'arme a cavallo, bussa alla porta di un convento per riabilitare la memoria di Fabrizio, il fratello sacerdote morto suicida. Del gesto estremo è accusata Benedetta, una giovane suora che secondo l'Inquisizione lo avrebbe amato, sedotto e condotto alla follia. Ma la vendetta di Federico volge presto in desiderio. Ostile al pentimento e agitata dal piacere, Benedetta è murata viva in una cella del convento. Graziata dopo trent'anni da Federico, nel frattempo diventato cardinale, Benedetta incrocerà di nuovo il suo sguardo creando turbamento- Siamo ancora a Bobbio ma nella nostra epoca. Federico, ispettore del Ministero, bussa allo stesso convento. Al suo fianco un miliardario russo interessato ad acquistare l'antico complesso, ormai cadente e abitato da un enigmatico conte. E qui germogliano ben altri turbamenti.


Il favoloso mondo di Amelie con Audrey Tautou

La notte di Natale si trascorre con una commedia del visionario regista Wes Anderson, I Tenenbaum, mentre lunedì 26 c'è la delicata commedia di Jean-Pierre Jeunet, Il favoloso mondo di Amelie, con un’indimenticabile Audrey Tautou nei panni di una giovane donna un po' naïf, una sognatrice che si lascia trasportare dalla frenetica vita parigina. Entriamo nel 2017 di domenica e Natale da Cult ci traghetta nell'anno nuovo con la commedia Le avventure acquatiche di Steve Zissou con uno stralunato Bill Murray nei panni di un oceanografo alla ricerca del rarissimo squalo-giaguaro. Giovedì 5 gennaio c'è Un poliziotto da Happy Hour, divertente commedia con Brendan Gleeson e Don Cheadle, premiata come migliore opera prima al Festival di Berlino 2011.