Sky Cine News inizia l'anno con Checco Zalone, l'uomo dei record

Domenica primo gennaio appuntamento da non perdere con una puntata speciale di Sky Cine News tutta dedicata al fenomeno del cinema italiano. Nell'attesa scopriamo tutti i record del Checco Nazionale

“Che si tratti di cinema o di tv, il Re delle feste sei sempre tu”. Con questo proverbio in Zalone-style si potrebbe sintetizzare il doppio successo che conferma il Checco nazionale re di denari del cinema italiano. Lui minimizza raccontando ai nostri microfoni che i miliardoni guadagnati dai suoi film si riducono per lui a poco più di “una pizza a Capurso”, il suo paese microcosmico.


Eppure Zalone è il campione assoluto sia di incassi nelle sale che di ascolti sulle reti Sky Cinema. Entrambi i record sono stati ottenuti con lo stesso film, “Quo vado?”, nei 365 giorni del 2016 appena concluso.


Vediamo i dati nel dettaglio, cominciando dal cinema: uscito il 1º gennaio 2016 in 1.250 sale italiane il quarto film con protagonista Checco Zalone, dopo Cado dalle nubiChe bella giornata e Sole a catinelle, ha incassato oltre 65 milioni di euro in poco più di un mese e mezzo, giungendo a un soffio dal primato assoluto di Avatar.


Battuto anche il record di biglietti staccati detenuto dallo stesso Zalone. Oltre 9 milioni di spettatori hanno riso insieme, nel buio della sala, con il nuovo Alberto Sordi. Un milione in più di quanti avevano visto al cinema il precedente film Sole a catinelle.


Tanto per gradire “Quo vado?” detiene anche il primato di maggiore incasso in Italia nel giorno d'esordio con oltre 6 milioni e 850 mila euro, doppiando il precedente primato detenuto da Harry Potter e i Doni della Morte, oltre ai record della miglior singola giornata di sempre e della miglior settimana di incassi nella storia del cinema in Italia.


Sono dati che hanno fatto riflettere anche critici e cinefili, solitamente poco inclini alla commedia ridanciana, che hanno portato il “cozzalone” pugliese persino a salire in cattedra all’Università Iulm di Milano con il professor Giani Canova per una esilarante lezione di cinema trasmessa anche su Sky Cinema.


Tutto questo avveniva nei mesi scorsi. Ma arrivati a fine 2016 – sorpresa - c'è ancora Checco Zalone in cima alla top ten degli incassi della stagione cinema. Infatti "Quo Vado" con i suoi 65 milioni e mezzo di euro guadagnati al botteghino, distanzia di moltissimo il secondo classificato "Star Wars - Il risveglio della forza", fermo ad “appena” 25 milioni e mezzo. Il cinema di Zalone ribalta le tradizionali proporzioni commerciali tra cinema americano e italiano.


La musica non cambia se parliamo di pay-tv. La commedia picaresca di Zalone su un italiano abitudinario e sedentario, ma in fondo pronto a cogliere l’occasione del cambiamento, registra sulle reti Sky Cinema un totale di spettatori di 4 milioni e mezzo fino a ieri, 31 dicembre 2016, anche qui con un record assoluto, quello del miglior giorno di esordio in tv con 1,6 milioni di contatti. Mentre la rassegna dei suoi 4 film riproposta dalle nostre reti ha conquistato complessivamente 8 milioni di abbonati.


Il film diretto dal fidato regista di Zalone, Gennaro Nunziante, ha ovviamente vinto il biglietto d’oro del 2016 e, tra i tanti record collegati c’è pure quello della colonna sonora, con l’inno Zalonesco della Prima Repubblica.


In questo tripudio di record, celebrato durante una vacanza natalizia in cui NON è uscito un nuovo film con Checco, la domanda che frulla nella mente di fan e produttori è una sola: a quando l’arrivo di Zalone n° 5 ? Probabilmente si dovrà attendere altri 12 mesi, ma il profumo di record è già nell’aria.