Alien: Covenant, horror in realtà virtuale

Inserire immagine

Il Fox Innovation Lab ha annunciato una VR Experience sul film di Ridley Scott sequel di Prometheus. Si tratta del secondo esperimento dopo The Martian ad unire cinema e tecnologia di ultima generazione

 

Di Floriana Ferrando
 

Far vivere il terrore di un ambiente apocalittico abitato da presenze terrificanti. È l’intento del Fox Innovation Lab, il centro di ricerca e sviluppo di Twentieth Century Fox che si occupa di creare attraverso le tecnologie più moderne delle esperienze cinematografiche inedite, proponendo un esperimento in realtà virtuale per il film Alien: Covenant.



Alien in VR - La Fox Innovation Lab con Ridley Scott sta lavorando per creare una versione inedita del film atteso nelle sale il prossimo 19 maggio. E vogliono farlo sfruttando la realtà virtuale: “Gli spettatori potranno scoprire il vero significato del terrore, come navigare attraverso ambienti alieni raccapriccianti e una storia in cui ogni decisione potrebbe significare la differenza tra la vita e morte”, si legge sul sito ufficiale. Non è ancora stata annunciata una data di uscita (prevista entro l’anno) ma Alien: Covenant VR Experience sarà resa disponibile attraverso tutte le maggiori piattaforme di VR. A dirigerlo saranno David Karlak e il regista del film Ridley Scott.


Cinema e realtà virtuale - Non è la prima esperienza simile per Fox Innovation Lab, che quache tempo fa si era già occupata di avvicinare l’approccio VR al film Sopravvissuto – The Martian del 2015, pellicola che ha messo a segno sette candidature agli Oscar e vincitrice di un Golden Globe per il miglior film commedia o musicale. The Martian VR Experience è disponibile per dispositivi HTC Vive e PlayStation VR e permette agli utenti di vestire i panni di Mark Watney, l’astronauta interpretato da Matt Damon, in lotta per la sopravvivenza sul Pianeta Rosso.



Immagini dal set - Intanto dal set del film arriva un’immagine inedita che mostra una Katherine Waterston alias Daniels dell’equipaggio della Covenant sanguinante che imbraccia un fucile pronta a difendersi dall’attacco di temibili creature intergalattiche. I protagonisti di Alien: Covenant si ritroveranno a raggiungere un remoto pianeta della galassia apparentemente disabitato, che si rivelerà invece un angolo minaccioso dello spazio. Alien: Covenant è il sequel del film Prometheus del 2012 e secondo prequel della saga di Alien.