Non solo Meryl Streep: la Hollywood che non sopporta Trump

Inserire immagine
Meryl Streep ai Golden Globe (foto Kikapress)

Sono molte le stelle che si sono schierate apertamente contro il neo Presidente degli Stati Uniti.


GUARDA IL VIDEO DI KIKAPRESS

Donald Trump ha di recente pronunciato il suo primo discorso da Presidente eletto degli Stati Uniti. Bisogna però dire che Trump era una celebrity prima ancora di diventare Presidente. Meryl Streep pochi giorni fa, durante il suo discorso di ringraziamento ai Golden Globe, ha voluto schierarsi apertamente contro il neo Presidente eletto Trump. Lei è stata l’ultima in ordine di tempo, ma sono veramente tante le star di Hollywood che non sopportano l’idea che ora nella Casa Bianca ci sia proprio lui.

Ecco un elenco di celebrity che si sono apertamente schierate contro il neo Presidente eletto Donald Trump, alcune anche dopo la sua elezione

Nel suo discorso di ringraziamento per il Golden Globe ricevuto, l’8 Gennaio 2017, Meryl Streep ha scelto di criticare apertamente Trump, per essersi preso gioco pubblicamente di un giornalista con una disabilità fisica.


 

"C'è stata una prestazione di quest'anno che mi ha sbalordito" ha detto la diva. "Mi ha ferito il cuore,  non perché fosse buono. E' stato il momento in cui la persona che chiede di occupare la sedia più importante del nostro Paese ha imitato un giornalista disabile".

"Un uomo che dovrebbe essere un modello per tutti, ha scelto di umiliare una persona. Questo tipo di comportamento, rischia di filtrare nella vita di tutti", ha aggiunto la Streep. "La mancanza di rispetto invita mancanza di rispetto. La violenza incita alla violenza".

 Arnold Schwarzenegger, attore ed ex Governatore della California, Repubblicano convinto, dopo la pubblicazione di uno dei video in cui Trump parlava male delle donne, ha detto che non avrebbe votato per lui.

"Sono orgoglioso di essere etichettato come repubblicano, ma c’è un’etichetta a cui tengo sopra ogni altra cosa, è quella di americano", ha dichiarato. “non lo voterò e invito i miei colleghi a fare lo stesso”.

Robert De Niro, leggenda vivente del cinema, ha esposto la sua la sua opinione su Donald Trump abbastanza chiaramente. In un video pubblicato poco prima delle elezioni ha dichiarato che avrebbe dato un pugno all’allora candidato Donald Trump e lo ha paragonato a un maiale.  In un discorso durante il 22° Sarajevo Film Festival Sabato 13 Agosto 2016, invece, ha chiamato il candidato alla presidenza "completamente pazzo".