La vita dopo l'A-Team: che fine ha fatto il mitico Mr.T?

Inserire immagine

Fino agli anni Novanta, è stato l'idolo di tanti ragazzi, grazie alla partecipazione in Rocky III, al personaggio di  P.E. Baracus nella serie tv A-Team e a una brillante carriera come  Wrestler. Poi è sparito dai radar.

 


Scopri che fine ha fatto  Lurence Tureaud (era questo il suo vero nome) in questo Video di KIKAPRESS

 

Mr. T è uno dei personaggi più iconici di tutti i tempi, all’anagrafe Laurence Tureaud, è rimasto nei cuori di moltissimi fan che sono stati giovani fra gli anni ’80 e i ’90, come attore e come wrestler.


Il suo P.E. Barracus, nel telefilm A-team, in onda in Italia dal 1984 e riproposta diverse volte nel corso degli anni, è andato oltre la serie stessa. Il ruolo gli cascava talmente a pennello che è stato l’unico attore a non dover passare nessuna selezione per entrare a fare parte del cast, è stato chiamato direttamente dai creatori, che avevano in mente lui quando hanno ideato il personaggio.


La carriera televisiva di Mr. T inizia nel 1982, quando Silvester Stallone lo sceglie per interpretare il pugile Cliubber Lang, nemico di turno in Rocky III. Dopo un paio di film e alcune partecipazioni televisive, Mr T accetta di entrare a fare parte dell’A-team e nei panni di PE Barracus, ex soldato delle forze speciali americane ricercato per un crimine che non ha commesso, inzia a costruire la sua leggenda. Vero e proprio mito per i ragazzini negli degli anni ’80, a Mr T venne dedicate una serie di cartoni animati, divisa in 30 episodi. Alla fine di ogni puntata l’attore appariva in carne e ossa per spiegare ai piccoli telespattetori la morale di quanto avevano appena visto.  A metà anni’80 recitò nel video Be Somebody or Be Somebody’s Fool,  con lo scopo di insegnare ai bambini ad apprezzare le loro umili origini. Assieme al rapper Ice-T ha realizzato l’album intitolato Mr. T’s Commandments. Poi è arrivato il momento della serie tv T and T, in cui interpretava un giovane impegnato a combattere la violenza sulla strada che veniva accusato, tanto per cambiare, di un crimine che non aveva commesso.


Parallelamente la sua carriera da wrestler lo ha portato a combattere accanto a Hulk Hogan e nel 2014 a venire introdotto nella WWE Hall of Fame. All’apice della sua carriera Mr. T disse di guadagnare circa 80000$ a settimana per il suo ruolo nell'A-Team, oltre ad altri 15000$ per le sue apparizioni televisive, va ricordato che erano gli anni e ’80…


A partire dalla fine degli anni’90 però la sua stella è rimasta un po’ in ombra e Mr Tureau è stato visto solo in alcuni spot pubblicitari. Nel 1995 gli è stato diagnosticato un cancro, un Linfoma T-Cell. Lui stesso, ironico nonostante la situazione difficile, ha commentato di essere onorato di avere un cancro personalizzato.


Dopo una lunga lotta contro la malattia, Mr T è tornato a lavorare in alcuni film minori, pubblicità e Reality. Ha partecipato a diverse serate fra cui il David Letterman show e il Late Night di Conan O’Brien e dal 2011 al 2014 ha condotto il programma World's Craziest Fools per la BBC.


Famoso per avere sempre indossato un gran numero di catene d’oro, l’attore ha annunciato di non indossare più gioielli dopo aver visitato le vittime dell'uragano Katrina.


Ha vinto il suo match contro il cancro
e sta preparando un libro per raccontare la sua esperienza.