Apocalypse Now diventerà un videogioco

Inserire immagine

Apocalypse Now, il film capolavoro di Francis Ford Coppola, vincitore della Palma d’Oro al 32esimo Festival di Cannes, sarà trasformato in un videogioco di ruolo, ideato e prodotto da American Zoetrope, lo studio cinematografico fondato da Coppola e da George Lucas. L'uscita è prevista per il 2020 ma si spera di anticipare al 2019 per i 40 anni del film. Tutte le notizie nel servizio di Kika Press

Il film capolavoro di Francis Ford Coppola Apocalypse Now, vincitore della Palma d’Oro al 32esimo Festival di Cannes,  sarà trasformato in un videogioco di ruolo, ideato e prodotto da American Zoetrope, lo studio cinematografico fondato da Coppola e da George Lucas.

American Zoetrope
 ha già lanciato una campagna di raccolta fondi per finanziare il progetto e per richiedere la partecipazione creativa di appassionati e aspiranti giocatori. Apocalypse Now del 1979 ambientato durante la guerra in Vietnam è una vera e propria pietra miliare del suo genere. Chi sta già sognando a occhi aperti però deve sapere che non sarà in grado di annusare l’odore del napalm virtuale al mattino per almeno altri due anni.

Il lancio di Apocalypse Now è previsto per il 2020, anche se ingegneri e registi di Zoetrope faranno di tutto per anticiparlo al 2019, per coincidere con il 40esimo anniversario dell’uscita del film nei cinema.

L'azienda punta a raccogliere 900.000 dollari entro il 24 febbraio per finanziare lo sviluppo del gioco: "Quaranta anni fa, ho voluto fare una foto artistica e personale di un momento storico, con la speranza di influenzare diverse generazioni di spettatori per gli anni a venire- ha detto Francis Ford Coppola in un comunicato- oggi, mi sono unito a nuovi temerari, come me, in una squadra che vuole creare una versione interattiva di quel mio lavoro".

La versione digitale di "Apocalypse Now" si propone infatti di fondere una narrazione cinematografica con i meccanismi della realtà virtuale. I giocatori potranno assumere il ruolo del capitano Benjamin Willard, in missione segreta per assassinare il rinnegato colonnello Kurtz.

Il gioco è sviluppato da un team di veterani del mondo dei videogame in collaborazione con American Zoetrope: "Creeremo un prodotto che spingerà oltre i limiti conosciuti dell’esperienza interattiva, proprio come il film originale mise in discussione l’intero concetto di cinema", ha detto Montgomery Markland, che sarà il regista principale del videogioco Apocalypse Now. "Forniremo una maggiore varietà di esperienze e di'interazioni rispetto a quanto sia già disponibile nel settore. Se il progetto vi piace al punto che avete pensato di dare un vostro contributo economico, sappiate che Zoetrope darà una serie di premi ai vari finanziatori. Da opzioni uniche di gioco, fino a oggetti di scena utilizzati nel film originale. Accesso anticipato alle versioni non definitive di gioco, e la possibilità di giocare delle sessioni con il team di sviluppo. In ultimo, ma non per importanza, la possibilità di fare una vacanza in uno dei resort di proprietà della famiglia Coppola.

Il film Apocalypse Now, diretto e co-scritto da Coppola, è stato ispirato dal libro di Joseph Conrad Cuore di Tenebra. Il lungonetraggio è stato interpretato fra gli altri da maestri del calibro di Marlon Brando, Martin Sheen, Dennis Hopper e Harrison Ford. Noi speriamo che il videogame sia alla loro altezza.