Kill Bill Volume 2: 10 curiosità sul film

Inserire immagine

Dal 4 al 12 febbraio sul canale 304 di Sky Cinema si potranno vedere otto capolavori griffati Quentin tarantino tra cui Kill Bill – volume 2, la seconda parte della saga sulla vendicativa Sposa spadaccina.

Ecco 10 curiosità sul film

Giovedì 9 febbraio su Sky Cinema prosegue la saga di Kill Bill con il Volume 2 della fortunata saga con Uma Thurman, David Carradine e Michael Madsen dove si conclude l’intensa storia de la Sposa e del suo Bill, che tanto vuole uccidere. Questo secondo volume si caratterizza per avere un’atmosfera più western rispetto a quello precedente, omaggiando particolarmente i film spaghetti-western come Sergio Leone e John Ford ma anche Sergio Corbucci e John Strugers. 

 

Alcune curiosità sul Kill Bill - Volume 2

 

1) La scena tra la Sposa e Elle Driver è stata fortemente influenzata dal film Jackass

 

2) Famosa la frase di Tarantino sul set “non voglio il sangue degli horror…voglio il sangue dei samurai”

 

3) Durante la preproduzione fu presa in considerazione l’idea di fare una trilogia e diffondere un volume ogni 10 anni

 

4) Solo tre persone vengono uccise nel Volume 2

 

5) Il film Western che si vede in tv in una scena tra Bill e la Sposa è The Golden Stallion di William Witney

 

6) Robert Rodriguez ha scritto la colonna sonora del film per l’amico Tarantino

 

7) Michael Parks interpreta due personaggi nella saga di Kill Bill. Nel volume 2 Esteban Vihaio il mentore di Bill e nel volume 1 Earl McGraw. Inoltre McGraw è un personaggio ricorrente nei film di Tarantino e Rodriguez, appare infatti in dal tramonto all’alba e nella saga di Grindhouse

 

8) Tarantino ammette che passare del tempo con Uma Thurman e sua figlia lo ha portato a dare alla sceneggiatura una storia più fimiglia-centrica

 

9) La scena dei titoli di coda è una citazione al finale di Queen Christina con Greta Garbo

 

10) Tarantino ha chiesto a Uma Thurman di guardare tre film prima delle riprese: The Killer, Per un pugno di dollari e Coffy