Addio a Luca Viotto, regista d'arte e di cinema

Inserire immagine
Luca Viotto sul set di Raffaello - Il Principe della Arti in 3D,

La notte scorsa, quella tra il 23 e il 24 febbraio, si è portata via Luca Viotto, storico regista del mondo Sky, un amico, un collega, la persona col sorriso che ha portato nelle nostre case tanti capolavori d'Italia lavorando spesso quando l'umanità dormiva. Il nostro ricordo in questo articolo e l'omaggio il 26 febbraio in contemporanea su Sky Cinema, Sky Arte e Sky 3D con 27 aprile 2014 – racconto di un evento, San Pietro e le Basiliche Papali di Roma 3D e Firenze e gli Uffizi 3D

di Fabrizio Basso
(@BassoFabrizio)


La notte che era il suo mondo se lo è portato via. Perché Luca Viotto ultimamente le sue magie alla regia le creava illuminando il buio con luci e fari potentissimi. Ci ha svelato i segreti di Raffaello, degli Uffizi a Firenze e delle Basiliche Papali a Roma lavorando molto quando l'umanità dormiva.  E ci  ha accompagnato in tante notti delle stelle firmando la regia delle dirette Oscar griffate Sky Cinema. E  quasi non volesse cambiare abitudine, quasi non volesse disturbare se ne è andato in una notte di febbraio, rapito da un male che sembrava sconfitto e che, invece, ha giocato a nascondino con Luca.

Nato nel 1962, Luca ha frequentato  la televisione dal 1984.  Ha iniziato come editor e poi si è spostato, spinto da una passione viscerale, dietro la macchina da presa, in quel ruolo di regista (ma senza disdegnarne altri) che ha regalato a lui tante soddisfazione e ha lasciato a noi tante perle. Non andiamo a scavare nel tempo, perché oggi è il cuore che deve comandare, limitiamoci, andando a ritroso, agli ultimi anni, quando ci ha introdotto nella dimensione del 3D. Luca, tra i vari progetti, ha firmato nel 2017 Raffaello - Il Principe della Arti in 3D, nel 2016 San Pietro e le Basiliche Papali di Roma 3D, nel 2015 Firenze e gli Uffizi – Viaggio nel Cuore del Rinascimento e nel 2014 Il Giorno dei Due Papi Santi - 27 Aprile 2014 - Racconto di un Evento (oltre alla regia firma anche soggetto e sceneggiatura).

Solo un anno fa il suo Firenze e gli Uffizi – Viaggio nel Cuore del Rinascimento ha conquistato  Il Premio Speciale ai Nastri d'Argento. Gli Uffizi così come ce li ha offerti Luca nessuno li ha mai visti. Un viaggio nel Rinascimento così ravvicinato è stato possibile solo grazie all'impegno, all'unicità, alla magia, al sogno e all'arte germogliati da questa opera tridimensionale. E oggi, che le parole non escono, che il cuore batte irregolare, ci piace pensare che brilli una nuova stella nelle nostre notti assolutamente in 3D.

Il 26 febbraio, in contemporanea, l'omaggio a Luca su Sky Cinema, Sky Arte e Sky 3D:

Ore 18.45 27 aprile 2014 – racconto di un evento
Ore 19.40 San Pietro e le Basiliche Papali di Roma  3D
Ore 21.15 Firenze e gli Uffizi 3D