Da Serpico a Rocky fino al Padrino...una settimana a Little Italy

Inserire immagine
Sylvester Stallone è Rocky

Sky Cinema Classics, da lunedì 6 a domenica 12 marzo, dedica la prima e la seconda serata ai grandi classici che celebrano l’epopea dei nostri parenti d’Oltreoceano. E per chi non si sazia con due film al giorno domenica 12 potrà godersi la maratona che inizia alle ore 6.00

Un viaggio a casa nostra. Ma al di là dell'Oceano Atlantico. Ce lo organizza Sky Cinema Classics da lunedì 6 a domenica 12 marzo: la prima e la seconda serata sono dedicate ai grandi classici che celebrano l’epopea dei nostri parenti d’oltremare. E per chi non si sazia con due film al giorno domenica 12 potrà (simbolicamente) correre una maratona a partire dalle ore 6.00.

Lunedì 6 marzo si parte con Taxi Driver con Robert De Niro nei panni di un ex reduce del Vietnam, depresso e sofferente di insonnia, che lavora come tassista notturno per le strade di New York. A seguire c'è Serpico, con Al Pacino nel ruolo di un agente italoamericano, dai metodi alquanto anticonformisti, che combatte contro la corruzione radicata all'interno dei dipartimenti di polizia di New York.

Martedì 7 marzo è di scena John Travolta nei panni di Tony Manero, un commesso di Brooklyn alla ricerca di un riscatto sociale sulle piste da ballo ne La Febbre del Sabato Sera e a seguire in Staying Alive: entrambe le pellicole sono impreziosite dalle musiche originali dei Bee Gees, che hanno creato per quelle pellicole canzoni che hanno affascinato più generazioni.


John Travolta ne La Febbre del Sabato Sera

L'8 marzo, Festa della Donna, andranno in onda due commedie romantiche: Stregata dalla Luna con Cher protagonista al fianco di Nicolas Cage, nei panni di una vedova di origine italiana trapiantata nel Bronx che trova il vero amore poco prima del nuovo matrimonio e ciò crea non poco scompiglio. Una vedova allegra...ma non troppo è una gangster-comedy con un’affascinante Michelle Pfeiffer che diventa oggetto del desiderio del boss Tony Russo, colpevole dell’omicidio del marito.

Giovedì 9 marzo si continua con la scalata al successo del celebre pugile interpretato da Sylvester Stallone in Rocky e Rocky II, due pellicole che hanno contribuito a creare il mito di questo pugile di origini italiane che non ha mai mostrato paura, neanche quando tutti gli voltavano le spalle. E infatti, nel tempo, Rocky si è costruito una saga.


Marlon Brando ne Il Padrino


Da venerdì 10 a domenica 12 marzo ci si immerge nella trilogia de Il Padrino, diretta da Francis Ford Coppola, sull’ascesa e la caduta della famiglia di mafiosi italoamericani Corleone nella New York degli anni 40. Anche in questo caso una saga famigliare, nel vero senso della parola, che con l'aiuto della fantasia e dell'ingegno, ricostuisce un'epoca storica a tutt'oggi ancora ricca di misteri e che esercita un fascino speciale su Hollywood.