Paradise Beach – Dentro l’incubo: gli squali di nuovo all’attacco

Inserire immagine

Venerdì 31 marzo 21.15 su Sky Cinema Uno arriva l’alta tensione con Paradise Beach – Dentro l’incubo, thriller acquatico con Black Lively (Adaline). La vacanza di una giovane studentessa si trasforma in un incubo quando viene attaccata da un famelico squalo mentre fa surf

Nancy Adams  è una studentessa di medicina con la passione per il surf. Insieme all’amico Carlos riesce a raggiungere “Paradise Beach” una spiaggia isolata intorno a Tijuana dove i ragazzi si rilassano. La sera, surfando da sola, Nancy fa appena in tempo ad avvistare la carcassa di una megattera quando viene aggredita alla gamba da un grande squalo bianco. Riparatosi su di uno scoglio isolato dall’alta marea dovrà inventarsi le più estreme tecniche di sopravvivenza per evitare lo squalo e non morire dissanguata nella speranza dell’arrivo dei soccorsi.

 

Nonostante il film sia l’ultimo della lunga lista dei survival movie tra uomo e squalo, Paradise Beach si discosta dalla maggior parte degli altri titoli grazie ad un’ottima costruzione narrativa e della suspense che dà al film un ritmo serrato e non banale che alza la tensione non annoiando mai.

 

 

 

 

Black Lively interpreta Nancy, una ragazza confusa che lascia gli studi per trovare chiarezza nella sua vita cercando il luogo in cui la madre, da poco morta, si fece una foto con la tavola da surf quando era incinta di lei: Paradise Beach. Un ruolo impegnativo  e faticoso sia fisicamente che mentalmente dato che praticamente per tutto il film Lively è protagonista assoluta dell’inquadratura.

 

Guarda il trailer

 

 

Paradise Beach – Dentro l’incubo è in onda venerdì 31 marzo alle 21.15 su Sky Cinema Uno