Eva Mendes, Ben Affleck...le star in rehab che non ti aspetti

Inserire immagine
Eva Mendes

I rehab sono molto frequentati dalle star che spesso eccedono nei loro vizi fino a farli diventare dipendenza. In questo video di Kika Press scopriamo che nella lista dei riabilitati ci sono anche degli insospettabili. Eccone cinque a...sorpresa!

Per molte star passare dalla rehab, da un centro di riabilitazione, sembra quasi obbligatorio. Molti attori famosi sono etichettati come ribelli e il fatto che loro ogni tanto debbano riprendersi dall’abuso di alcol e sostanze, non stupisce più. Ci sono invece alcuni vip da cui proprio non te lo aspetteresti. Quali? Ne abbiamo elencati cinque nel prossimo video.

Martedì 14 marzo 2017, poco dopo che suo fratello Casey ha vinto l’Oscar, Ben Affleck ha rivelato in un post su Facebook, che aveva completato un trattamento di riabilitazione per la dipendenza da alcol. Per la stella di "Batman v Superman: Dawn of Justice" non era la prima volta in rehab. Nel 2001, era stato ricoverato nel centro Promises di Malibu, specializzata nel trattamento in pazienti affetti da dipendenze. Anche in quel caso il suo problema era la dipendenza da alcol, a suggerirgli la clinica l’amico Charlie Sheen, che era stato anche lui paziente, tre anni prima.

La star di Mad Men e Le Spie della Porta Accanto, Jon Hamm, ha completato un programma di trattamento di 30 giorni per l'abuso di alcool al Silver Hill Hospital di New Canaan, in Connecticut. Secondo quanto riportato, Hamm sarebbe entrato nella clinica alla fine di febbraio 2015. “Funziona benissimo” ha dichiarato a The Journal. “È un periodo che ti prendi per parlare di te e riflettere. So che gli inglesi sono più scettici riguardo a questo tipo di riabilitazione, magari però dopo la Brexit cambieranno idea”.

Un rappresentante di Selena Gomez ha rivelato che nel 2014, la cantante/attrice ed ex fidanzata di Justin Bieber si è fatta volontariamente ricoverare in un centro di riabilitazione a Meadows in Arizona. "Non per l'abuso di sostanze" ha aggiunto. La Gomez nel dicembre 2013 aveva cancellato la tappa australiana del suo tour mondiale "Stars Dance" dicendo di avere bisogno di passare un po' di tempo concentrata su se stessa, per poter migliorare come persona.

Chi lo segue lo avrà visto più senza maglietta che vestito, ma è nel 2014 che Zack Efron si è messo a nudo veramente, durante il programma della NBC, Runing Wild con  Bear Grylls. Durante la puntata Efron ha raccontato delle sue dipendenze e di come sentiva la necessità di quello che ha definito un "lubrificante sociale". L'attore è entrato in riabilitazione nel 2013, per intraprendere e completare un trattamento di cinque mesi, per disintossicarsi dall’abuso di alcol e cocaina.

Eva Mendes
, che oggi è la felice e discreta fidanzata di Ryan Gosling, nei primi mesi del 2008 è stata ricoverata nello Utah Cirque Lodge per non meglio specificati "problemi personali". L’anno prima, la Mendez aveva confidato ai giornalisti, durante il Festival di Cannes, che per sentirsi a proprio agio in una scena di sesso con Joaquin Phoenix, durante le riprese del film I padroni della notte, aveva avuto bisogno di un drink.