Gli attori di 13 se la prendono con i bulli

Inserire immagine
Selena Gomez

La premiere di 13, la serie prodotta da Selena Gomez che tratta il tema del bullismo giovanile è diventata una occasione per fare campagna contro questo fenomeno. Guarda il video di Kika Press

All’interno dei Paramount Studios di Los Angeles, si è tenuta la premiere di 13, la serie prodotta da Selena Gomez che tratta il tema del bullismo giovanile. La storia parte dal suicidio di Hannah, una ragazza che prima di morire ha mandato dei nastri a un compagno di scuola, spiegando i motivi del suo gesto.

Gli attori sul red carpet hanno voluto mandare un messaggio chiaro a tutti i bulli in ascolto. Qualcuno ha cercato di rivolgersi ai più prepotenti, cercando di farli ragionare, come Davin Druid, che nella serie interpreta il giovane Tyler: “Dovete capire che le vostre parole hanno gravi consguenze sulle altre persone. Smettetela di comportarvi così”.

Altri, come Brian D’Arcy, attore di grande esperienza, rivolgendosi ai bulli in ascolto, l’hanno buttata sul ridere: “I bulli prima o poi se ne vanno, la gente sopravvive, anzi, mi sono già dimenticato di te”.