Facce da Cult: I fratelli Coen

Inserire immagine

Il consueto appuntamento di Sky Cinema Cult con gli interpreti di spicco del cinema italiano e internazionale, ad aprile è dedicato ai fratelli Coen. Appuntamento domenica 9 aprile dalle 19.15

Diciassette film in trentadue anni e decidete voi se son pochi o troppi  e davvero pochissimi passi falsi; rivisitati praticamente tutti i generi, ciascuno di essi rivisto, reimpostato, adattato alle loro esigenze. I fratelli Coen sono una vera e propria certezza della cinematografia odierna. Motivo per cui Sky Cinema Cult dedica a questi due maestri del cinema il consueto appuntamento “Facce da Cult”. Alle 19.15 andrà in onda Fargo, miglior regia a Cannes 1996 e vincitore di due premi Oscar, con una meravigliosa Frances McDormand.In prima serata si continua con il premio Oscar Non è un Paese per vecchi, ispirato al romanzo del Premio Pulitzer Cormac McCarthy, che segue le avventure di un uomo in fuga in Texas tra soldi, droga e assassini spietati e chiude in seconda serata, Il Grinta, remake del western di Henry Hathaway.

Dai primi anni '80 i fratelli Coen, sono un binomio che non contempla scissione possibile e sono senza ombra di dubbio i registi ed autori di cinema più talentuosi, raffinati e controcorrente presenti sulla piazza. La loro capacità storica di saper ribaltare ignorare la critica, rendendola devota ai loro lavori, l'arte di saper intercettare un grande pubblico non chiudendosi in un genere, ma spaziando tra essi, il mistero dietro le procedure di stesura, lavorazione e postproduzione di un qualsiasi film, sono tutti fattori che hanno reso questa coppia immune da qualsiasi analisi e considerazione generica, dai più svariati filoni argomentativi riguardanti il mondo del cinema. I fratelli Coen, più che esserne esenti, sono semplicemente al di sopra.