Monolith, anteprima al Comicon Napoli

Monolith arriva al cinema ad agosto. Ma ha già cominciato a svelarsi. Alcuni frame li vedremo al Comicon Napoli. L'appuntamento è sabato 29 aprile presso il Teatro Mediterraneo della Mostra D’Oltremare. Interverranno Roberto RecchioniLorenzo Ceccotti e Mauro Uzzeo. Nella stessa occasione si parla del secondo volume del fumetto di Monolith

Al cinema lo vedremo ad agosto, ma Monolith ha già cominciato a svelarsi. Alcuni frame li vedremo al Comicon Napoli. L'appuntamento è sabato 29 aprile presso il Teatro Mediterraneo della Mostra D’Oltremare del capoluogo campano. Intervengono Roberto Recchioni, Lorenzo Ceccotti e Mauro Uzzeo. Nella stessa occasione si parlerà anche del secondo volume del fumetto di Monolith.

La storia racconta di una giovane madre ansiosa con il figlio di due anni in viaggio sulla macchina più sicura che sia mai stata progettata. E poi c'è il deserto. Sono le tre colonne di Monolith, un soggetto nato da un’idea di Roberto Recchioni che ha originato sia a il fumetto che il film. Il primo, scritto da Recchioni insieme a Mauro Uzzeo e disegnato da Lorenzo LRNZ Ceccotti, il secondo è diretto da Ivan Silvestrini.

La madre è Sandra, interpretata da Katrina Bowden, che si mette in viaggio col figlio David per raggiungere la casa dei suoceri, mentre il marito, produttore, è a Los Angeles per lavoro. La macchina è la Monolith, un Suv ipertecnologico concepito per garantire la massima sicurezza di chi si trova al suo interno, e dotato di ogni tipo di comfort e di un’intelligenza artificiale molto evoluta. Il deserto è il luogo dove madre e figlio rimarranno bloccati.