La Legge del Mercato: quando il lavoro è una trappola

Inserire immagine

A chiusura del ciclo Cannes Cannes, domenica 28 maggio alle 21.00 su Sky Cinema Cult andrà in onda la prima tv de La Legge del Mercato vincitore con Vincent Lindon del premio Miglior Attore nel 2015. Un film sulla perdita del lavoro e sui compromessi disposti a compiere per trovarne uno

Il film parla di disoccupazione, povertà e delle difficoltà di stare a galla nelle situazioni difficili. Thierry, il protagonista, inizia a lavorare come  guardia di sicurezza in un supermercato. Il compito di Thierry non è solo quello di controllare ogni cliente che entra in negozio ma anche quello di tenere d’occhio il personale e scovare potenziali ladri. Progressivamente i compiti assegnatogli saranno sempre più difficili e moralmente impegnativi. Quanto riuscirà ad accettare per mantenere il lavoro?

 

Ad inizio film incontriamo il protagonista in uno dei momenti più difficili della sua vita, licenziato dal suo lavoro cerca un modo di ritrovare una sorta di equilibrio e dignità tentando in tutti i modi, invano, di mantenere sangue freddo e dignità. Il regista Stèphane Brizè per portare ad un livello successivo la già ottima sceneggiatura, co-scritta con Olivier Gorce e trasformare la vita sfortunata di un uomo nella tragedia contemporanea di molti, usa la stravolgente performance di Vincent Lindon.

 

 

 


L’attore, che per il film ha vinto il premio di Miglior Attore al Festival di Cannes del 2015 dona al film quello strato realista e sincero che lo porta da un livello di buon prodotto  su un tema attuale a opera condivisa unanimemente capace di scuotere gli animi su un problema  che invade la società contemporanea e non accenna a decrescere.

 

Guarda il trailer