Gianni Canova e Marco D'Amore al Wired Next Fest 2017

Inserire immagine

Torna per la sua quinta edizione il  Wired Next Fest, la tre giorni milanese (26, 27 e 28 maggio) targata Wired, nella splendida cornice dei Giardini Pubblici Indro Montanelli. Sky è main partner dell'evento, e sarà presente, oltre con i suoi talent, anche con alcune novità per quanto riguarda il mondo del cinema. Continua a leggere e scopri di più

Il futuro torna al centro dell'attenzione per la quinta edizione di Wired Next Fest, in programma dal 26 al 28 maggio ai Giardini Indro Montanelli di Milano. L’identità è il tema centrale, identità di individui, aziende e amministrazioni di fronte al digitale e ai cambiamenti sociali sempre più rapidi.  Sky è main partner dell'evento, e sarà presente, oltre con i suoi talent, anche con alcune novità per quanto riguarda il mondo del cinema.

Il primo appuntamento (venerdì 26 maggio alle 17.45) è affidato a Gianni Canova. Modererà Omar Schillaci. Il nome dell'incontro è  Cinema E A.I.: Ex Machina o in Machina?, ovvero come l’intelligenza artificiale  cambierà il mondo del cinema.

Sabato 27 maggio alle 13,30 è la volta di Monolith tra fumetto e cinema, il primo film Il primo film distribuito da Vision, un caso raro di progetto editoriale diventato prima un film e poi un fumetto. L’incontro sarà tenuto a Roberto Recchioni e moderato da Gianmaria Tammaro.

Ancora sabato 27 maggio alle 18.30, Nicola Maccanico, Amministratore delegato Vision Distribution insieme all’attore di Gomorra, Marco D’Amore presenteranno Vision(I) Cinematografiche. Moderatore Gianmaria Tammaro.

 

Qui, invece, il calendario completo degli eventi.