Bernie: Jack Black e Shirley MacLaine insieme in una dark comedy

Inserire immagine

Il regista Richard Linklater dirige Jack Black, Matthew McConaughey e Shirley MacLaine in una dark comedy ispirata a un fatto di cronaca realmente accaduto nel 1996 in Texas. L’imprenditore di pompe funebri, Bernie Tiede, sposa una delle più facoltose e arcigne vedove della città, e dopo averla uccisa mette in atto una serie di escamotage per far credere a tutti che sia ancora in vita. Appuntamento sabato 24 giugno alle 21.15 su Sky Cinema Uno

 

Quando il film uscì nelle sale nel lontano 2012 , la critica  e soprattutto il pubblico apprezzò molto la strana coppia Jack Black e Shirley MacLaine, protagonisti di Bernie, una commedia  nera di Richard Linklater, tratta da un fatto di cronaca. Ora a distanza di anni possiamo riapprezzare la pellicola che Sky Cinema Cult ripropone all’interno di Biograficult, sabato 24 giugno alle 21.00.

Come dicevano, il regista  Linklater pescò la storia del film ispirandosi alla vera storia del legame finito in delitto, nel 1996, a Carthage in Texas, tra Bernhardt Tiede detto Bernie (Jack Black) direttore gay di un'agenzia di pompe funebri, amato e rispettato dalla comunità, e la bisbetica, odiata da tutti e ricchissima vedova Marjorie Nugent (Shirley MacLaine).

La pellicola , che utilizza lo stile del finto documentario, parte dalla fine e torna all'incontro di sei anni prima, fra Bernie e Marjorie per i preparativi del funerale del marito di lei. La donna colpisce Bernie, e non solo per il suo conto in banca milionario. I due diventano inseparabili, fanno viaggi in tutto il mondo, ma Marjorie diventa sempre più oppressiva e Bernie, in uno sfogo di rabbia, la uccide e nasconde il suo corpo per mesi in un congelatore. Della scomparsa della vedova Nugent sembra non volersi accorgere nessuno, a parte un procuratore distrettuale (Matthew McConaughey) deciso ad indagare...