FuoriCinema 2017, il grande schermo scende in strada a Milano

Inserire immagine
© Comune di Mlano

Dal 14 al 17 settembre si svolgerà a Milano FuoriCinema, evento che ha come media partner Sky Italia, volto a portare il grande cinema direttamente nel cuore della città. Tanti i film in programmazione e gli ospiti (da Bebe Vio a Rovazzi, passando per Ficarra & Picone) attesi nell’area all’aperto City Life, ai piedi dei tre grattacieli firmati Zaha Hadid, Arata Isozaki e Daniel Libeskind.

Cinema non significa soltanto il buio della sala, al chiuso. Cinema è anche apertura, incontro, condivisione. E lo sarà soprattutto dal 14 al 17 settembre a Milano grazie a FuoriCinema, evento dall’anima pop prodotto da Anteo SpazioCinema, Artistinsieme e Corriere della Sera che si propone di portare il grande schermo direttamente al pubblico.

Quest'anno, rispetto all'edizione zero dello scorso anno ci sarà un grande novità. La location. Infatti il palco, lo schermo, l’arena da 1.500 posti a sedere e 2.000 posti sul prato, il piccolo villaggio con street food, market place e aree di convivialità sarà allestito nel parco che si estende da Piazzale Giulio Cesare a Piazza Tre Torri, ai piedi dei tre grattacieli firmati Zaha Hadid, Arata Isozaki e Daniel Libeskind.

Sky Italia è media partner dell’edizione 2017 di Fuoricinema, un progetto perfettamente in linea con l’impegno di Sky nello sviluppo dell’industria dell’audiovisivo e nella sensibilizzazione del pubblico rispetto alla promozione del talento e della creatività. La partecipazione di Sky a Fuoricinema a Milano, città che rappresenta la sede del suo hub creativo e tecnologico, vedrà naturalmente protagonista Sky Cinema assieme a tante altre aree produttive e creative dell’azienda. 

In prima linea anche Sky Academy che coinvolgerà i giovani in un insieme di iniziative finalizzate a promuovere la conoscenza dei mestieri dell’audiovisivo, lo sviluppo  dello spirito critico e la promozione del talento. Fuoricinema sarà anche al centro della striscia quotidiana Sky Cine News in onda su Sky Cinema, con collegamenti e interviste dai luoghi della manifestazione.

 

© Comune di Milano

 

Dopo l’inaugurazione del 14 settembre, a partire dalle 10 del giorno successivo ci sarà una non-stop di artisti, giornalisti ed esperti di cinema ad animare il palco di FuoriCinema, per lasciare poi spazio dal tramonto fino a notte fonda a una maratona di film rivolti a tutti. L’offerta sarà completata dal marketplace e da una serie di street food corner.

 

Al gruppo di direttori artistici formato da Cristiana Capotondi, Gino & Michele, Cristiana Mainardi e Lionello Cerri, quest’anno si è unita una prestigiosa new entry. Stiamo parlando di Gabriele Salvatores, il regista premio Oscar che sarà anche tra gli ospiti della manifestazione e che ha commentato così la sua partecipazione: “FuoriCinema perché il cinema non è solo al chiuso. Parliamone col pubblico, incontriamolo. È un nostro dovere stare un passo avanti rispetto al pubblico, ma non cento, altrimenti ce lo perdiamo”.

 

Tra gli altri nomi già confermati in cartellone, oltre alla conduttrice Teresa Mannino ci sono la campionessa sportiva Bebe Vio, l’istrionico Christian De Sica, Ficarra e Picone, il fenomeno di Youtube Rovazzi. Molti altri gli artisti ancora da confermare, tra cui si parla della coppia artistico-sentimentale formata dal regista Paolo Virzì e dall’attrice Micaela Ramazzotti.

 

L’impegno sociale sarà al centro anche di questa edizione di FuoriCinema, con una serie di iniziative volte a sostenere l’associazione Art4Sport Onlus della già citata Bebe Vio, che crede nello sport come terapia di recupero fisico e psicologico per i bambini e ragazzi portatori di protesi.