Supereroi tutti muscoli, ecco il segreto

Inserire immagine

Wolverine, Thor, Captain America e gli altri. Dopo che Gal Gadot ha svelato l’allenamento che l’ha resa forzuta come Wonder Woman, ecco come gli altri personaggi dei fumetti si sono preparati a salire sul set.

 

Salvare il mondo? Tutta questione di fisico. Lo sanno bene gli attori che sul grande schermo hanno prestato il volto ai più noti supereroi dei fumetti di casa Marvel e DC Comics, che per entrare nei panni del personaggio si sono dovuti sottoporre ad estenuanti sedute di allenamento per scolpire corpo e muscoli. L’ultima è stata la Wonder Woman interpretata da Gal Gadot, che fra coreografie di combattimento, allenamenti a corpo libero e equitazione ha dovuto affrontare mesi di duro lavoro per aumentare la sua massa muscolare. Ma prima di lei era toccato a diversi colleghi.

 

Captain Rogers! #AgeOfUltron #ChrisEvans #Chris #Evans #Cevans #TeamCevans

Un post condiviso da Chris Evans (@teamcevans) in data:


Prendiamo Chris Evans. Di certo il Captain America a stelle e strisce perderebbe una bella dose del suo appeal se gli si sgonfiassero i bicipiti. Così il leader degli Avengers continua a tenersi impegnato in palestra per mantenere l’aspetto del Vendicatore per eccellenza. Il suo workout ideale? Varia di settimana in settimana, concentrandosi soprattutto sugli esercizi con gli attrezzi in palestra e incorporando sport divertenti come l’arrampicata su roccia. Evans ama il jogging, ma non è l’attività che fa per Captain America, che altrimenti rischierebbe di perdere peso, a scapito della sua imponente figura.



Non è stato da meno Chris Hemsworth, d’altronde il Dio del Tuono deve pur mostrarsi possente… Così via con pesi e bilancieri e una dieta iperproteica a base di carne rossa. Durante la preparazione per le riprese del primo Thor, l’attore ha tenuto aggiornati i fan sui suoi progressi attraverso la pagina su Instagram. Ancora più estenuante il lavoro portato a termine da Hugh Jackman alias Wolverine, che ha dovuto tenere testa ai colleghi più giovani.


E ancora, il Jason Momoa di Aquaman, a ben guardare, è un po’ più imponente del personaggio dei fumetti DC Comics, ma al Khal Drogo di Game of Thrones non si poteva certo chiedere di mettere da parte i suoi muscoli scolpiti. Lo Star Lord con il volto di Chris Pratt, invece, non ha convinto del tutto quando è stato annunciato come il leader dei Guardiani della Galassia, non tanto per il suo talento, quanto per il fisico non così prorompente come dovrebbe essere quello di un supereroe. Ma è bastata qualche ora di palestra per perdere peso, mettere su massa muscolare e documentare il tutto sui social. “Chris è incredibile: è molto disciplinato e la sua etica del lavoro è fenomenale – ha commentato il personal trainer che lo ha seguito nella preparazione - Non devi spingerlo a fare di più, anzi. Se qualcuno lo avesse visto allenarsi avrebbe pensato di essere davanti ad un professionista del settore”.

 

@wfmft @hotlantayoga Front levers Ps. I need a Guinness. Getting ready. Savage mode. Born ALI'I.

Un post condiviso da Jason Momoa (@prideofgypsies) in data: