Transformers: L’Ultimo Cavaliere dal botteghino al cast

Inserire immagine

Il film ha debuttato nelle sale ottenendo un buon incasso a livello internazionale, ma deludendo il box office a stelle e strisce. Il meglio della pellicola? Il protagonista Mark Wahlberg e la partecipazione di Anthony Hopkins

 

265 milioni di dollari. È l’incasso totale ottenuto dall’ultimo capitolo della saga dei Transformers nel weekend di debutto nelle sale. Dunque, un successo, almeno a livello internazionale, considerando che il film deve sbarcare ancora in molti paesi come Francia, Brasile, Messico, Spagna, e Giappone e Corea del nord dove il genere è molto seguito.

 

Il flop USA - Il botteghino ad essere rimasto più deluso è quello americano, dove il film diretto da Michael Bay ha incassato “appena” 15 milioni di dollari nel giorno di debutto, 45 in tutto il fine settimana, la cifra più bassa di sempre fra le pellicole del franchise. Basti pensare che il precedente Transformers 4: L'era dell'estinzione aveva incassato 41,8 milioni nel 2014, mentre il terzo capitolo era salito a quota 43,2 milioni. Il titolo che ha registrato il migliore debutto al box office? Transformers - La vendetta del caduto del 2009, con oltre 62 milioni di incasso. È la trama, dice la critica, a lasciare un po’ a desiderare questa volta. E pure la durata della pellicola, quasi due ore e mezza, rischia di mettere a dura prova anche il pubblico più appassionato.

 

 

Il cast – Ciò che convince di più del film diretto da Michael Bay è il cast. Anthony Hopkins, ad esempio, nella pellicola interpreta lo strambo britannico Sir Edmound Burton e convince pienamente la critica: “Hopkins è protagonista di una o due scene in cui fa davvero divertire”, si legge su The Wrap. Anche il protagonista continua ad essere apprezzato: la prima volta che l’attore Mark Wahlberg ha sostituito Shia LaBeouf aveva fatto storcere qualche naso, ma in Transformers: L’ultimo cavaliere è uno degli elementi che potrebbe decretare il successo del film nei paesi dove non è ancora arrivato. "Wahlberg, come al solito, dà il meglio di sé, anche se ha già annunciato che lascerà la serie dopo questo quinto episodio", dice l'Hollywood Reporter. D’altronde, Wahlberg “continua a mostrare una certa affinità per i ruoli che gli consentono di essere l'unica persona che può salvare il mondo  e l'unica persona che ha ragione su tutto”, si legge online.

 

Ma quali altri attori hanno fatto parte della saga dei Transformers, dalle origini ad oggi? Scopriamolo con una GALLERY.