La casa dei Sogni: le fondamenta dell’inganno

Inserire immagine

Domenica 9 luglio alle 21.00 su Sky Cinema Passion arriva la prima tv de La casa dei sogni , una divertente commedia dove una coppia ha la pessima idea di ingaggiare un architetto per progettare la loro casa. Con Parker Posey e Eric McCormack

 

Drew e Colin, una coppia sposata, non riescono a trovare l’abitazione che incontri i gusti di entrambi. Decidono così di affidarsi a un architetto che possa progettare da zero una nuova casa. Ma presto si renderanno conto che l’uomo sta ideando la sua casa dei sogni piuttosto che la loro.

I film adorano parlare degli architetti come degli egomani sbruffoni, come successe in High-Rise di Ben Wheatley, e La casa dei sogni cavalca a pieno quest’onda. In poco tempo la vita della coppia viene completamente destabilizzata dall’uomo, interpretato da James Frain, che al loro primo incontro proclama: “in quanto architetto, ho il lavoro di trasformare le speranze e i sogni in legno, vetro e acciaio, ma se i sogni non sono li, c’è molto poco che io possa fare”. 

 

 

 

Il film è un connubio di humor e ritmo cinetico che grazie a dialoghi arguti e situazioni comiche descrive le gioie, ma soprattutto le tragedie di tutte quelle coppie che si affidano ad un architetto pazzo per il progetto della nuova casa in un contesto urbano dell’alta borghesia dove tutto sembra possibile fin quando ci si rende conto che i soldi non sono tutto e che alcuni sogni, è meglio lasciarli nel cassetto.

Il produttore del film è Lars Ulrich, il batterista dei metallica, che da qualche anno si è reinventato come attore e produttore di commedie come In viaggio con una rock star e Hemingway & Gellhorn.

Non perdere La casa dei sogni in prima tv domenica 9 luglio su Sky Cinema Passion.