Independence Day – Rigenerazione: gli alieni sono tornati

Appuntamento, in prima Tv, lunedì 17 luglio alle 21.15 su Sky Cinema Uno - Dopo 20 anni, Roland Emmerich torna a dirigere il sequel di Independence Day. Recuperando la tecnologia aliena rimasta in seguito a un tentativo di invasione, le nazioni della Terra hanno collaborato alla realizzazione di un programma di difesa a larga scala per la protezione del pianeta. Nulla, però, potrà ostacolare un'avanzata aliena senza precedenti. Nel cast tornano Jeff Goldblum e Bill Pullman affiancati da Liam Hemsworth e Maika Monroe

Il mondo è di nuovo in fiamme, le città della terra bruciano ancora,  da Singapore risucchiata in una nube incendiaria, alle Torri Gemelle Petronas di Kuala Lumpur scagliate sul London Bridge fino al Burj Khalifa di Dubai, la struttura più alta del mondo, che fa precipitare la ruota panoramica di Londra nel Tamigi. Tutta colpa di un’astronave aliena di dimensioni incommensurabili, ancora più grande e terrificante  di quella che nel 1996 ci aveva fatto scorrere l'adrenalina nelle vene entrando nella storia del cinema di fantascienza. In un mix di spettacolarità, divertimento e atmosfere apocalittiche, lunedì 17 luglio, arriva per la prima volta in Tv, Independence Day – Rigenerazione, secondo capitolo firmato da Roland Emmerich a venti anni dal primo. 

Inserire immagine
Jeff Goldblum
Stesso regista al timone e i 'veterani' del vecchio cast, Jeff Goldblum e Bill Pullman in compagnia delle new entry Liam Hemsworth, Jessie T. Usher e Maika Monroe per dare vita a un film che, già al cinema , ha regalato fortissime emozioni

Inserire immagine
Bill Pullman
La trama riparte da dove ci eravamo lasciati, con la Terra che è riuscita a salvarsi dall'invasione degli alieni. Dopo aver recuperato la tecnologia aliena dalle spoglie della Guerra del 1996, le nazioni unificate hanno trascorso gli ultimi venti anni costruendo e collaborando su un immenso programma di difesa per proteggere il nostro pianeta dagli invasori. Quando la minaccia di un nuovo attacco si fa concreta e il rischio di soccombere è reale, l’umanità è pronta a rispondere, grazie alla guida di un manipolo di coraggiosi eroi. In fondo, tutti sapevano che prima o poi gli alieni sarebbero tornati, più forti di prima, e che si sarebbe dovuto tornare a combattere. Stavolta però non ci saranno rigurgiti nazionalistici tra i Paesi coinvolti né divisioni tra militari e civili: la guerra contro il nemico comune sarà totale e gli esseri umani dovranno unirsi perché' in gioco c’è la loro estinzione. 
Inserire immagine
Liam Hemsworth
"Questa è decisamente più grande della volta scorsa - , ha avuto modo di dire, durante la presentazione del film al cinema Jeff Goldblum, ancora una volta nei panni del geniale David Levinson (ora divenuto direttore del sistema Earth Space Defense), facendo un amaro confronto tra l'invasione aliena del 1996 e quella del 2016: e, se lo dice lui, possiamo crederci davvero e armarci di popcorn e moltissima immaginazione.