Melbourne, l’imprevisto che ti sconvolge la vita

Melbourne film
Melbourne

Sabato 5 agosto appuntamento su Sky Cinema Cult con il film diretto dall’iraniano Nima Jivadi, che racconta la storia di una coppia di studenti in procinto di andare a vivere a Melbourne, i cui piani vengono però sconvolti da un drammatico imprevisto.

Il cinema iraniano continua a dimostrare la propria vitalità con una serie di pellicole che mettono al centro le persone e le dinamiche interpersonali. Ne è un ottimo esempio Melbourne, film in prima visione tv sabato 5 agosto alle 21 su Sky Cinema Cult (canale 314).

Diretta da Nima Jivadi, regista classe 1981, la pellicola sembra trarre spunto dall’opera del regista due volte premio Oscar Asghar Farhadi, in particolar modo dal suo fortunatissimo Una separazione, con il quale il cineasta si era aggiudicato anche un Orso d’oro e un Golden Globe.

Melbourne racconta di una giovane coppia iraniana in procinto di trasferirsi in Australia, a Melbourne per l'appunto, per continuare gli studi. Tutto sembra pronto, una nuova vita alle porte. Le valigie sono impacchettate e mancano solo poche ore alla partenza del volo che li porterà lontani da casa. Ma ecco che l’inaspettato sconvolge i loro piani.

Durante i preparativi, infatti, una babysitter aveva affidato ai due la figlia dei loro vicini di casa perché si era dovuta assentare per un’emergenza. Poiché la donna non si era più presentata, i ragazzi avevano contattato il padre della bambina, che fino ad allora credevano addormentata. A questo punto, però, si accorgono che in realtà la piccola non sta riposando, ma è morta

Il drammatico evento è ovviamente destinato a mettere in pericolo i piani della coppia, che non sa come far fronte all’inspiegabile morte. Dramma psicologico con tinte di giallo, Melbourne fa sentire addosso allo spettatore tutta l’angoscia della situazione grazie alla formidabile prova dei due attori protagonisti, Peyman Moaadi e Negar Javaherian.