Il prossimo James Bond? Cara Delavingne vs Daniel Craig

Inserire immagine

Mentre l’attore britannico viene confermato come protagonista dell’episodio numero 25 della saga, la super-modella è data come favorita dai bookmakers come prossima Bond Girl. Ma lei non si accontenta di un ruolo secondario. E già punta ad acciuffare quello dell’agente segreto: “È tempo per un Bond donna”.

I bookmakers inglesi la danno come favorita nella corsa alla prossima Bond Girl. Lei ringrazia e rilancia: “Non mi dispiacerebbe essere la prossima Bond Girl. Ma ormai punto al ruolo di James”, ha dichiarato l’attrice britannica Cara Delevingne ai microfoni della BBC Radio

La dichiarazione della super-modella arriva dopo che un’altra icona della cultura popolare inglese - la serie Doctor Who - ha annunciato che la parte principale sarà per la prima volta affidata a una donna, l’attrice Jodie Whittaker. “È tempo per un Doctor Who donna. Ed è tempo per un James Bond donna”, ha ribadito Delevingne per chi avesse preso per una semplice battuta la dichiarazione precedente.

Il parallelo non è azzardato, anche per le somiglianze temporali tra i due titoli:  Doctor Who è una serie di fantascienza lanciata nel 1963, un anno dopo l’arrivo nelle sale di Dr. No, il primo titolo del franchise cinematografico di James Bond.  

Cara Delevingne ha da poco recitato sul set di Valerian e la Città dei Mille Pianeti, ultima pellicola diretta da Luc Besson, dove ha recitato insieme a Dane DeHaan e Rihanna. Il film è in uscita in questi giorni nel Regno Unito, mentre in Italia arriverà dal 21 settembre 2017. 

Intanto, iniziano a trapelare le prime indiscrezioni sul prossimo capitolo della saga di James Bond: sarà tratto dal romanzo “I sogni non uccidono” ed uscirà a novembre 2019. Nonostante le sue ultime dichiarazioni, il ruolo principale sarà ancora una volta di Daniel Craig. Lo scorso anno l’attore britannico aveva dichiarato che avrebbe preferito "tagliarsi le vene" piuttosto che tornare nei panni di Bond. Invece ora, secondo il New York Times è confermato per il quinto James Bond, dopo Casino Royale, Quantum of Solace, Skyfall e Spectre. 

Come scrive la testata Polygon, a questo punto Cara Delevingne dovrà aspettare altri tre anni per sperare di acciuffare il ruolo dell’agente segreto al servizio di Sua Maestà.