La Corte, anche i giudici hanno un cuore

Inserire immagine

Una storia emozionante, romantica e delicata, che si svolge in tribunale, è quella proposta da Sky Cinema Cult , giovedì 31 agosto alle ore 21.00 con La Corte di C. Vincent . Uno straordinario Luchini è qui Xavier Racine, integerrimo giudice della Corte d’Assise che a dispetto della severità mostrata in aula, nasconde un animo gentile e bisognoso di affetti

Sky Cinema Cult, giovedì 31 agosto in prima serata, propone La corte di Christian Vincent. Un film francese che esplora i sentimenti e le personalità che si nascondono dietro i ruoli ufficiali. Un meraviglioso Fabrice Luchini interpreta Xavier Racine, giudice della Corte d’Assise di Saint-Omen, noto per la sua fermezza tanto da essere soprannominato 'il magistrato a due cifre' perché le pene per i suoi imputati sono sempre di almeno dieci anni. Le cose per il protagonista cambiano quando nella corte popolare di un processo per infanticidio ritrova Birgit (Sidse Babett Knudsen), anestesista di cui si era innamorato anni prima, durante una lunga convalescenza a seguito di un incidente.

La storia ci mostra l’uomo dietro la toga, la fragilità nascosta dalla serietà in aula, i problemi della vita quotidiana che attendono Xavier una volta lasciato il tribunale. Lo vedremo alle prese con l’amore per la donna, rimasto intatto nel corso degli anni.

L’opera è stata presentata alla 72esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, dove Luchini ha vinto la Coppa Volpi come miglior attore protagonista e Vincent il premio per la miglior sceneggiatura. L'attrice danese Knudsen ha, invece, ricevuto, nel 2016, il Premio César come miglior attrice non protagonista.