Equals, vietato provare sentimenti

Equals Kristen Stewart
Kristen Stewart in Equals

Kristen Stewart e Nicholas Hoult sono i due carismatici protagonisti del film in prima tv martedì 5 settembre su Sky Cinema Uno, in cui in un futuro distopico è stata bandita ogni forma di sentimento.

Provate a immaginare un futuro in cui povertà e avidità sono state completamente sconfitte. Un futuro in cui tutti sono uguali e la gente convive in armonia. Fantastico, non è vero? O forse no, perché il rovescio della medaglia potrebbe essere decisamente peggiore.

Queste le premesse di Equals, film di Drake Doremus in prima visione tv martedì 5 settembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno. I giovani e carismatici protagonisti di questa pellicola distopica sono invece la lanciatissima Kristen Stewart e l’eccellente Nicholas Hoult.

Qual è, quindi, il contrappasso di questa società perfetta, il Collective, abitata dai cosiddetti Equals? Ebbene, per arrivare all’eradicazione dell’odio è stato necessario, tramite complessi esperimenti genetici, eliminare i sentimenti in toto, sia quelli negativi che quelli postivi.

Ma in questo mondo apatico si manifesta all’improvviso una malattia che provoca, come “spiacevole” effetto collaterale, il risveglio delle emozioni da chi ne è affetto. I contagiati, in quanto pericolosi, vengono immancabilmente allontanati dal Collective.

Ad ammalarsi ci sono anche due giovani, Silas e Nia, che cominciano così a provare nuove emozioni, tra i quali lo sconosciuto amore, sentimento considerato non solo impossibile nel Collective, ma anche proibito.