Gli Emmy Awards in 3 minuti: i vincitori, i look e la politica

Inserire immagine
I vincitori

69º Primetime Emmy Awards,  domenica 17 settembre, hanno visto la premiazione delle serie tv più amate e dei loro straordinari interpreti, prima fra tutti Julia Louis-Dreyfus . Per scoprire i vincitori e i look della serata, continua a leggere e scopri di più

The Handmaid’s Tale è il grande vincitore della 69ma edizione degli Emmy Awards, i premi che la Television Academy assegna ogni anno alle migliori serie tv, film, attori e attrici. Il racconto distopico prodotto da Hulu ha vinto sette Emmy in tutto: serie drammatica, attrice drammatica Elisabeth Moss, attrice non protagonista Ann Dowd, sceneggiatura e regista, attrice 'guest star', design e fotografia.

Sono sei, invece, le statuette messe in cassaforte da Big Little Lies, che racconta il subdolo mondo delle violenze domestiche e che vede nel doppio ruolo di produttrici e protagoniste Nicole Kidman e Reese Whiterspoon. Big Little Lies porta a casa i premi per migliore miniserie, attrice non protagonista Laura Dern, attore non protagonista Alexander Skarsgard, regia e attrice protagonista, la favoritissima Nicole Kidman.

Una vittoria importante è arrivata anche per This Is Us, produzione di uno dei pochi canali generalisti usciti vincenti dalla serata, NBC (in Italia è trasmesso da Fox Life): Sterling K Brown ha vinto il premio come migliore attore drammatico.

C'è gloria anche per Black Mirror che porta a casa premi grazie all'episodio San Junipero.

Emmy Awards 2017: i dettagli della serata e la lista dei vincitori