Buon Compleanno Ethan Coen!

Inserire immagine

Siamo abituati a pensarli in coppia, i fratelli Coen , ma almeno per il suo compleanno Ethan , il più piccolo, merita uno spazio tutto per sé. Nato il 21 settembre 1957 a St. Louis Park, quest’anno compie ben sessant’anni e per festeggiarlo Sky Cinema Cult gli dedica una serata d’eccezione con due dei suoi film più famosi: Fargo e Il Grinta

Ethan Coen compie sessant’anni e per l’occasione Sky Cinema Cult festeggia il grande regista con una serata d’eccezione, giovedì 21 settembre, con due dei suoi film più famosi.

Si inzia con la black comedy Fargo, datata 1996. Nella città di Fargo, in North Dakota Jerry ingaggia due sicari per inscenare il rapimento della moglie, indurre il suocero a pagare un lauto riscatto e risolvere così i suoi problemi economici. Tuttavia gli eventi precipitano e nulla va come dovrebbe.

La pellicola, stando alle dichiarazioni dei registi, è stata tratta da diverse storie vere, messe insieme per ricavarne un unico film.

L’apprezzamento della critica è stato unanime per la storia che, presentata al 49º Festival di Cannes, ha vinto il premio per la miglior regia. A questo si aggiungono due premi Oscar: per la miglior sceneggiatura originale e per la miglior attrice protagonista, Frances McDormand. Con lei, a calcare la scena troviamo William H. Macy, Steve Buscemi e Peter Stormare. 

Si prosegue con Il Grinta, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Charles Portis con uno straordinario Jeff Bridges nel ruolo che nel 1969 fu del mitico John Wayne.
La storia è raccontata dalla protagonista, ormai adulta, Mattie Ross (Hailee Steinfeld), che a soli 14 anni ha assistito all’omicidio del padre per mano del bandito Tom Chaney, contro il quale ha giurato vendetta, a dispetto della sua giovane età. La donna narra di come insieme allo spietato Rooster Cogburn (Jeff Bridges) e al ranger texano La Boeuf (Matt Demon) sia partita all'avventura, mettendo una squadra con lo scopo di catturare Chaney e uscirne viva, missione tutt’altro che semplice.

Inseguimenti, sparatorie, personaggi diversi uniti dallo stesso scopo, sono protagonisti di questo riuscitissimo ramake del 2010 dove il genio di Coen emerge in tutta la sua prepotenza.