Barriere emotive e sociali vanno in scena su Sky Cinema Uno

Inserire immagine

Barriere , diretto e interpretato da un superbo Denzel Washington e da un'altrettanta Viola Davis , premiata per questo film con l'Oscar come migliore attrice non protagonista,  va in scena su Sky Cinema Uno , giovedì 28 settembre in prima serata . La pellicola è tratta da Fences , l’opera teatrale vincitrice del premio Pulitzer nel1983, firmata da August Wilson

Barriere sociali, mentali, emotive, economiche vanno in scena su Sky Cinema Uno, giovedì 28 settembre in prima serata, nell’adattamento cinematografico del capolavoro di August Wilson, Fences. L’opera, magistralmente diretta e interpretata da Denzel Washington, racconta la vita di una famiglia di colore, nella città industriale di Pittsburgh, in Pennsylvania, nel bel mezzo degli anni Cinquanta.

All’interno del cortile di casa sono rappresentati i rapporti tra i protagonisti, i loro incontri/scontri con la società e con l’ambiente che li circonda. Washington è Troy Maxon, ex giocatore di baseball costretto dalla ghettizzazione imposta ai neri anche nel mondo dello sport a limitare il suo talento alla Negro League. E' un uomo amareggiato, lavora come spazzino per il comune e passa il suo tempo libero a bere gin in compagnia dell’amico Jim. Al suo fianco un’incredibile Viola Davis nel ruolo di Rose, moglie di Troy, che sopporta la presenza del figlio illegittimo Lyons e cerca di mediare negli scontri tra il piccolo Cory che vorrebbe diventare un giocatore di football e il padre, autoritario e anche troppo realista. Per questa interpretazione la Davis ha vinto l'OsCar 2017 come Miglior attrice non protagonista. 

Uno spaccato di vita, nel perimetro di un recinto, che affronta il tema difficile e sempre attuale del razzismo e della disparità nelle opportunità che il mondo riserva ai suoi cittadini.

Le note blues accompagnano il racconto che si delinea sotto gli occhi dello spettatore come un'opera teatrale.