Torna The Rocky Horror Picture Show e Claudio Bisio è il gran cerimoniere

Inserire immagine

The Rocky Horror Show , lo spettacolo cult per eccellenza, ritorna in Italia dal 24 ottobre 2017 per tre settimane di spettacoli fra Milano e Firenze , nei quali vedremo in scena nel ruolo del narratore una guest star d'eccezione, Claudio Bisio . Il debutto è a Milano, dove The Rocky Horror Show apre la stagione del Teatro degli Arcimboldi , e ci resterà fino al 5 novembre, seguita da Firenze, al Nelson Mandela Forum dal 7 all'11 novembre , uniche due tappe in Italia per la tournée europea. Lo abbiamo visto a Milano e ve lo raccontiamo mentre arrivando Halloween Sky offre una programmazione da brividi su Sky Cinema Uno, Hits, Max e Family

(@BassoFabrizio)

Halloween vola a bracetto con Frank'n'Furter. Perché insieme alla programmazione di dolcetti e scherzetti creata da Sky su Sky Cinema Uno, Hits, Max e Family per festeggiare alla grande con i migliori film horror, grandi classici e film d’animazione per grandi e bambini, torna The Rocky Horror Show, un viaggio surreale, magico, erotico, orrorifico, tra B-Movies, burlesque e Glam Rock, inventato da Richard O'Brien e che ha debuttato il 16 giugno 1973 che è è subito entrato nel mito. Ci sono locali, a Milano il Cinema Mexico, che ne sono diventati la casa, proponendolo per anni, sempre. E avendo un numero di fan che da anni, sempre, una volta alla settimana, al mese, si presenta in questi luoghi con il look adeguato, con le frasi a memoria, per quello che è un happening. I protagonisti di questa versione internazionale, che sarà a Milano al Teatro degli Arcimboldi fino al 5 novembre e poi dal 7 all'11 al Nelson Mandela Foruma di Firenze, sono Frank‘n‘Furter-Gary Tushaw, Janet-Sophie Isaacs, Brad-Felix Mosse, Riff Raff-Stuart Matthew Price, Magenta-Anna Lidman, Columbia-Holly Atterton, Rocky-Ryan Goscinski ed Eddie/Dr. Scott-Daniel Fletcher. Ma soprattutto c'è Claudio Bisio come narratore. Lui che è protagonista su TV8 insieme a Frank Matano della versione italiana di The Comedians (da mercoledì 15 novembre alle 21.20 cinque appuntamenti per un totale di dieci episodi), accompagna il pubblico a teatro nell'anima dello spettacolo. In rigoroso smoking scherza con i fan, racconta cosa sta succedendo e le sue parole testimoniano una passione antica per l'opera di O'Brien. Che per altrè è stata tradotta in tutte le lingue del mondo totalizzando oltre venti milioni di spettatori.

La storia si sviluppa in due atti, comincia con una dichiarazione d'amore di Brad a Janis, la loro fuga romantica, la pioggia, l'auto che si blocca e la sola salvezza per la notte è una casa con un portone che quando si apre ha più serrature e cigolamenti di un forziere ricco di pietre preziose. La meta per cui hanno lasciato la loro ridente cittadina di Denton è andare a trovare il loro ex professore di scienze Everett Scott (uuuuuhhh...questo urla il pubblico ogni volta che il nome dell'insegnante viene nominato). Al loro castello sono accolti da Riff Raff, tuttofare gobbo, sua sorella Magenta, cameriera, e Columbia, una fan di Frank N Furter. I due fidanzatini capiscono di non essere in un ambiente normale ma ancora non presagiscono cosa li attende. Cercano di andarsene, ma vengono fermati dall'arrivo di Frank N Furter, uno visionario originario di un paese che si chiama Transexual, Transylvania. Il viaggio diventa trasgressivo, la notte, che li vede in camare separati, è un susseguirsi di appetiti sessuali strani, di visioni, di esperimenti, apparizioni e sparizioni, tra cui quella del dottor Scott (uuuuuuhhhh) fino a un risveglio che riporta Brad e Janis alla realtà lasciandoli turbati. E mentre i dubbi si inerpicano nella mente...tutti in sala ballano, sotto li sguardo di Bisio, perché alla fine abbiamo vissuto due ore di grande show.