All Eyez On Me: il film su Tupac nei cinema dal 7 al 13 settembre

Dopo aver conquistato il Box Office internazionale, All Eyez On Me, diretto da Benny Boom e con protagonista Demetrius Shipp Jr. arriva anche in Italia (dal 7 settembre al 13 settembre ). Un film per ricordare e omaggiare la vita coraggiosa e idealista del giovane rapper Tupac Shakur. GUARDA LA CLIP IN ESCLUSIVA PER SKY CINEMA

Il 7 settembre 1996 a Las Vegas, Tupac Shakur – celebre rapper e attivista americano - veniva colpito al petto da 4 proiettili che sei giorni dopo, il 13 settembre, ne avrebbero determinato la morte a soli 25 anni. A distanza di 21 anni da quel tragico evento, esce nei cinema italiani (dal 7 al 13 settembre) la pellicola a lui dedicata dal titolo ALL EYEZ ON ME, diretto da Benny Boomdal con protagonista Demetrius Shipp Jr.

Si tratta di un evento imperdibile per scoprire e riscoprire la vita emozionante di Tupac e la sua indimenticabile musica, un artista poliedrico e innovativo, inserito da Rolling Stone nella lista dei 100 migliori artisti di sempre con oltre 85 milioni di dischi venduti.

Inserire immagine
Ma chi era veramente Tupac?. E’ quello che il film cerca di fare entrando nella vita di un musicista innovativo e un riferimento importante negli anni 90 per tutta la Black America che come lui viveva la violenza e la povertà del ghetto.

Cresciuto nel Bronx da Afeni (Danai Gurira), una madre molto schietta e membro delle Pantere Nere, Tupac Shakur (Demetrius Shipp Jr.) sperimenta la brutalità della polizia in tenera età quando gli agenti dell’ FBI fanno irruzione a casa sua, alla vigilia di Natale, in cerca del suo patrigno attivista. Trasferitosi nel Maryland negli anni dell’adolescenza, Tupac frequenta la Baltimore School for the Performing Arts, dove fa amicizia con Jada Pinkett (Kat Graham). Proprio quando Shakur inizia ad integrarsi in quest’ambiente creativo, sua madre, diventata tossicodipendente, lo spedisce a vivere con dei parenti in Oakland, California.
Inserire immagine
Fattosi notare ad un workshop di poesia a Bay Area, Tupac si unisce ai  Digital Underground e parte in tour con il loro eccentrico leader Shock G (Chris Clarke) nel periodo in cui “Humpty Dance” è all’ apice del successo. Tupac approda presto ad un contratto con Interscope Records ed al suo primo ruolo cinematografico in Juice. Nonostante il successo esplosivo del suo secondo album “Strictly 4 My N.I.G.G.A.Z...,” la vita personale di Tupac è segnata da una serie di arresti, problemi finanziari e scontri a fuoco. I problemi culminano nel novembre del 1994, quando Tupac viene colpito cinque volte nell’atrio dei Quad Recording Studios a New York. Il giorno seguente esce dall’ospedale e si reca in tribunale in sedia a rotelle. Incarcerato a febbraio 1995, Tupac diventa il primo detenuto con un album di successo quando “Me Against the World” monta in testa alle classifiche.
Inserire immagine

Scarcerato dopo otto mesi, Tupac fa squadra con il grande Suge Knight (Dominic Santana) e il produttore artistico Dr. Dre (Harold House Moore) per la Death Row Records a Los Angeles, dove incide il primo doppio album al mondo di musica hip hop, “All Eyez on Me”. In quello stesso periodo è anche coinvolto in una dura faida con il rivale della East Coast, Biggie Smalls (Jamal Woolard),

Mentre gli scontri si intensificano, Tupac s’innamora della figlia di Quincy Jones, Kidada Jones (Annie Ilonzeh). Qualche settimana dopo il leggendario concerto presso la House of Blues a Hollywood ovest, Tupac si reca con Kidada a Las Vegas per assistere ad un incontro di Mike Tyson. Dopo l’incontro, mentre Knight è alla guida e sono fermi ad un semaforo, Tupac viene aggredito da uno sconosciuto (il 7 settembre 1996) e muore sei giorni dopo. All Eyez on Me, un trionfo e nel contempo una tragedia, racconta la storia del talento esplosivo di Tupac Shakur, che ha venduto più di 85 milioni di dischi in tutto il mondo ed è morto a 25 anni.

All Eyez on Me è interpretato da  Demetrius Shipp Jr. nel ruolo del protagonista, e da Danai Gurira (“The Walking Dead,” The Visitor- L’Ospite Inatteso), Kat Graham (“The Vampire Diaries”), Dominic Santana (Dead Heist, Love for Sale), Annie Ilonzeh (“Person of Interest,” “Empire”), Grace Gibson (Black natività- Un Natale Speciale a New York) e Chris Clarke.