Fotogallery 19 gennaio 2010

Hedy Lamarr: la donna più bella del cinema

  • Hedy Lamarr, nome d'arte di Hedwig Eva Maria Kiesler (Vienna, 9 novembre 1913 – Altamonte Springs, 19 gennaio 2000), è stata un'attrice austriaca naturalizzata statunitense.
  • "La donna più bella del cinema", come fu definita, ha legato il suo nome a due situazioni completamente differenti tra loro che hanno tuttavia contribuito a renderla leggendaria.
  • E' stata la prima donna dello schermo ad apparire in una scena di nudo integrale, e ciò accadde in "Extase" (Estasi), del regista cecoslovacco Gustav Machatý, girato nel '33 e presentato Mostra del cinema di Venezia, con il nome di Hedwig Kieslerová
  • Il secondo evento destinato a segnare la sua vita fu il conseguimento del brevetto - assieme al compositore George Antheil - di un nuovo sistema di modulazione per la codifica di informazioni da trasmettere su frequenze radio.
  • Nata da genitori di estrazione borghese (padre direttore di banca, madre pianista), fu lanciata nel mondo dello spettacolo a fine Anni '20 poco più che adolescente da Max Reinhardt che la portò con sé a Berlino facendola lavorare in teatro.
  • Mossi i primi passi nel mondo del cinema, Lamarr sposò poco meno che ventenne Fritz Mandl, un imprenditore del settore dell'armamento che stava conducendo ricerche per giungere ad un sistema di guida a distanza
  • Quando, dopo alcuni anni di matrimonio, Mandl strinse rapporti con il nazismo (che lei osteggiava, ma che le consentì di conoscere Hitler e Mussolini) Lamarr lo lasciò, trovando riparo a Londra
    ©AP/LAPRESSE
  • conobbe Louis B. Mayer, fondatore della MGM: attraverso la conoscenza del produttore, il salto verso Hollywood e il mondo del cinema, con il nome di Hedy Lamarr (evocazione esotica del mare, the sea, la mar)
    ©AP/LAPRESSE
  • Nel 1941 Hedy Lamarr conobbe ad un party George Antheil, compositore d'avanguardia; fra i due si instaurò un'amicizia e da allora iniziarono a frequentarsi.
  • Un giorno, mentre Antheil era al pianoforte, lei lo accompagnava con il canto e nonostante le variazioni di ritmo si accorse che si intendevano a perfezione.
    ©AP/LAPRESSE
  • Memore di quanto ascoltato nelle lunghe riunioni cui partecipava assieme all'ex marito, improvvisamente ebbe una sorta di folgorazione
    ©AP/LAPRESSE
  • Non sarebbe stato possibile giungere ad un'analoga intesa nel cambiamento di frequenza del controllo radio, ad esempio, di un siluro?
  • due cominciarono a lavorare al progetto suddividendo il campo di frequenze disponibili in ottantotto sottocampi, o canali, vale a dire quanti i tasti di un pianoforte.
    ©AP/LAPRESSE
  • Era ancora il tempo delle valvole termoioniche (e i transistor sarebbero arrivati solo anni dopo), così il progetto non suscitò grandi entusiasmi e fu bocciato dalla Marina degli Stati Uniti che lo ritenne troppo complicato
    ©AP/LAPRESSE
  • Respinta da Washington, dove avrebbe voluto lavorare per approfondire la sua invenzione, Lamarr fu invitata a restare a Hollywood per sfruttare il fascino di diva del cinema nella raccolta dei fondi necessari per finanziare la guerra.
    ©AP/LAPRESSE
  • Delusa per il naufragio del suo progetto con Antheil, Lamarr accetto l'invito di fare da suffragetta a fianco dell'America contro il Nazisno e offrendo un bacio a chi avesse sottoscritto 25 mila dollari di obbligazioni
    ©AP/LAPRESSE
  • Lamarr avrà una sua personale rivincita nel 1962, quando la tecnica da lei ideata con Antheil verrà adottata dagli Stati Uniti come sistema di comunicazione a bordo di tutte le navi impegnate nel blocco di Cuba
  • In versione colorizzata
    ©Flickr
  • ©Flickr
  • Un fotgrmma tratto da Estasi
    ©Flickr
/

Il 19 gennaio del 2000 si spegneva la diva austriaca naturalizzata statunitense. Un'icona celebre per essere stata la prima donna dello schermo a girare una scena di nudo integrale e per aver inventato un codice segreto di trasmissione di onde radio. Guarda la FOTOGALLERY