Fotogallery 29 aprile 2011

I migliori décolleté del cinema italiano

  • Una scena del film “Il ladrone": la scollatura di Edwige Fenech
  • Una scena del film “Amarcord": la scollatura di Maria Antonietta Beluzzi
  • Una scena del film “S.P.Q.R.": la scollatura di Anna Falchi
  • Una scena del film “Il postino": la scollatura di Maria Grazia Cucinotta
  • Una scena del film “La dolce vita": la scollatura di Anita Ekberg
  • Una scena del film “La grande abbuffata": la scollatura di Andréa Ferréol
  • Una scena del film “Pane, amore e fantasia": la scollatura di Gina Lollobrigida
  • Una scena del film “L'armata Brancaleone": la scollatura di Maria Grazia Buccella
  • Il poster del film “Mi faccia causa" con la scollatura di Stefania Sandrelli
  • Una scena del film “L'avventura": la scollatura di Monica Vitti
  • Una scena del film “L'uomo della Mancha": la scollatura di Sophia Loren
  • Una scena del film “Totò, Peppino e la malafemmena": la scollatura di Dorian Gray
/

Dalla tabaccaia di “Amarcord” a Maria Grazia Cucinotta ne “Il Postino”, ecco le scollature che hanno fatto perdere buona parte delle trame dei film agli spettatori di tutto il mondo. GUARDA LA FOTOGALLERY