Fotogallery 01 ottobre 2012

007 - Bersaglio mobile

  • Roger Moore, al suo settimo e ultimo film nel ruolo di 007, è affiancato da una Bond Girl d'eccezione: la mozzafiato May Day © 1985 DANJAQ, LLC & UNITED ARTISTS CORPORATION. All Rights Reserved -
  • Il fascino british di Moore resta immutato, nonostante all'epoca (nel 1985) l'attore avesse 57 anni © 1985 DANJAQ, LLC & UNITED ARTISTS CORPORATION. All Rights Reserved -
  • L'androgina e conturbante May Day è il braccio destro e amante di Zorin © 1985 DANJAQ, LLC & UNITED ARTISTS CORPORATION. All Rights Reserved
  • Il film si apre con una grandiosa sequenza di inseguimento in montagna: come sua abitudine, Bond sfreccia tra le nevi con incredibile abilità -
  • Grace Jones, all'epoca regina del pop e della disco music, dona fascino e aggressività a una delle Bond Girl più toste e indimenticabili -
  • 007 impegnato in una spettacolare sequenza sulla cima della Tour Eiffel © 1985 DANJAQ, LLC & UNITED ARTISTS CORPORATION. All Rights Reserved -
  • Una delle scene di inseguimento più mitiche della saga: Bond sembra incurante del fatto che la sua auto finisca letteralmente... a pezzi -
  • Zorin non è solo un pericoloso criminale ma anche uno psicopatico, frutto di un esperimento nazista e addestrato dal Kgb © 1985 DANJAQ, LLC & UNITED ARTISTS CORPORATION. All Rights Reserved -
  • Una foto per il lancio del film, con una Tanya Roberts più sexy che mai -
  • Quella sotto la doccia tra Moore e la Roberts è una delle scene più hot della serie -
  • Tra le Bond Girl di questo episodio fa capolino anche la splendida Jenny Flex, alias Alison Doody (che più avanti sarà Elsa Schneider in "Indiana Jones e l'ultima crociata") -
  • Ambientazione californiana per il quattordicesimo film della saga: suggestiva la sequenza ambientata sul Golden Gate di San Francisco -
  • Il film è uno dei più violentii dell'intera saga © 1985 DANJAQ, LLC & UNITED ARTISTS CORPORATION. All Rights Reserved -
  • Il cast del film © 1985 DANJAQ, LLC & UNITED ARTISTS CORPORATION. All Rights Reserved -
/

Si chiude il sipario sull'era Roger Moore con uno degli episodi più crudi e spettacolari: di culto la canzone d'apertura dei Duran Duran e il crudele villain Christopher Walken. E poi c'è lei: la cattivissima, letale e ipersexy May Day, alias Grace Jones