Fotogallery 21 ottobre 2012

Il diavolo è femmina: le migliori cattive nel cinema

  • Salma Hayek è cattivissima pure in "Dal Tramonto all'Alba" dove (s)veste i panni della vampira Satanico Pandemomiun
  • Salma Hayek è Elena, spietata capo dei narcos in "Le belve" di Oliver Stone: non si fa troppi problemi a far eliminare i nemici a colpi di sega elettrica © Universal -
  • In principio c'era il noir, e il personaggio della dark lady: la più cattiva di tutte è probabilmente Elsa Bannister di "La signora di Shangai", ovvero una Rita Hayworth dalla chioma platino e dal cuore di ghiaccio -
  • Non scherza nemmeno Mary Astor, alias Brigid in "Il mistero del falco": per lei perde inevitabilmente la testa persino quel duro di Humphrey Bogart -
  • Lei stessa si definisce "guasta dentro": una perfetta autopresentazione per la perfida Phyllis/Barbara Stanwick in "La fiamma del peccato" -
  • Al suo primo ruolo importante in "I gangster", Ava Gardner lascia il segno, grazie a un indimenticabile abito nero e a una bellezza mozzafiato in grado di portare alla rovina gli uomini che la circondano -
  • La ricordiamo soprattutto per i suoi irresistibili ruoli comici da bionda sexye svampita, ma Marilyn è stata anche una cattivissima femme fatale in "Niagara": sadica, fedifraga e disposta all'omicidio -
  • Sessant'anni di carriera sfavillante incoronati da uno dei personaggi più disgustosamente crudeli di sempre: è Bette Davis in "Che fine ha fatto a Baby Jane?" -
  • Meglio non avere a che fare con un'infermiera come lei: in "Qualcuno volò sul nido del cuculo", Louise Fletcher è inflessibile e crudele -
  • Milady De Winters, assassina e orditrice d'inganni in "I tre moschettieri" è uno dei personaggi letterari più diabolici di sempre: al cinema, Faye Dunaway le dona fascino e sadica crudeltà -
  • Bond Girl/1: Barbara Carrera in "Mai dire mai" è di una cattiveria impagabile -
  • Bond Girl/2: anche l'androgina e inquietante Grace Jones in "Bersaglio mobile" dà parecchio filo da torcere a 007 -
  • Bond Girl/3 Famke Janssen è Xenia Onatopp, sadica spia in GoldenEte
  • Non fatevi ingannare dal suo aspetto di tranquilla casalinga: se le toccate il suo personaggio letterario preferito, diventerà una furia. È Kathy Bates in "Misery non deve morire", da un romanzo di Stephen King -
  • Glenn Close è la cattiva per eccellenza del cinema: era più perfida la marchesa de Merteuil di "Le relazioni pericolose" o Crudelia DeMon in "La carica dei 101"? Noi ve la proponiamo nelle vesti della vendicativa Alex Forrest di "Attrazione fatale" -
  • Cosa si è disposti a fare per arrivare al successo? Chiedetelo a Nicole Kidman, bella e cattiva "Da morire" nel film di Gus Van Sant -
  • È un'assassina oppure no? Intanto a Sharon Stone basta accavallare le gambe per entrare nell'immaginario erotico e nella storia del cinema degli anni 90 -
  • Non provate a rifiutare le sue avances: in "Rivelazioni", Demi Moore è più vendicativa che mai. Dopo "Attrazione fatale" e "Basic Instict", Micheal Douglas si conferma l'attore più perseguitato dalle donne della storia del cinema -
  • Sarah Michelle Gellar è l'erede di Glenn Close in "Cruel Intentions", versione in chiave teen movie di "Le relazioni pericolose": come il suo omologo settecentesco, è un'abile tessitrice d'inganni, nonché bad girl corrotta e perversa -
  • Si ispira alla Barbara Stanwick di "La fiamma del peccato", è ladra, assassina e seduttrice: Rebecca Romijn è l'incarnazione definitiva della dark lady nel puzzle erotico-hitchcockiano "Femme Fatale" di Brian De Palma -
  • Lena Olin, davvero diabolica e pervesa in "Triplo Gioco"
  • Linda Fiorentino è un cockatil micidiale di crudelta e sensualità, in L'ultima seduzione
  • Quando si veste da sexy infermiera e tenta di uccidere Uma Thurman fischiettando inquietantemente un jingle, fa davvero paura: la più letale della Squadra Assassina Vipere Mortali di "Kill Bill" è lei, Daryl Hannah -
  • La più sexy delle nostre dive, Monica Bellucci, è la cattiva delle fiabe nel film di Terry Gilliam "I fratelli Grimm e l'incantevole strega": incantevole sì, ma anche terribilmente crudele -
    ©Kikapress.com
  • La più grande attrice vivente è stata innumerevoli volte un'eroina positiva, ma il ruolo più indimenticabile degli ultimi tempi di Meryl Streep è Miranda Priestley di "Il diavolo veste Prada": meglio non dover fare i conti con un capo come lei -
    ©Kikapress.com
  • Nella saga di "Harry Potter", Helena Bonham Carter getta alle ortiche il faccino da brava ragazza per vestire i panni di Bellatrix Lestrange, la più terribile delle insegnanti. Foto da Facebook -
  • Jenna Jameson in Zombie Stipper
  • È la ragazza più popolare del liceo, ma nasconde un segreto: è una mangiatrice di uomini. In senso letterale. In "Jennifer's Body" il corpo è quello della bomba sexy Megan Fox -
  • Emma Frost, alias January Jones, è una donna decisamente glaciale. Ha poteri telepatici e un fisico da urlo: peccato che in "X-Men: l'inizio" scelga di stare dalla parte dei cattivi. Foto da Facebook -
  • L'eterea Charlize Theron è la perfida Regina in "Biancaneve e il cacciatore": per mantenere inalterata la sua bellezza, succhia letteralmente la vita a poveri innocenti. © Universal -
  • Prevaricatrice sul lavoro, perversa nella vita privata: la nuova femme fatale di De Palma è Rachel McAdams in "Passion" -
/

Assassine, manipolatrici, femme fatale dall'anima nera come la Salma Hayek di "Le belve": spesso bellissime, usano gli uomini come oggetti e raramente si redimono. Ecco le bad girl più diaboliche del grande schermo