Fotogallery 20 febbraio 2013

Chi doveva interpretare chi?

  • "Django Unchained": la parte di Django era in origine stata scritta per Will Smith, ma l'attore declinò l'offerta. Alla fine fu Jamie Foxx ad interpretare il personaggio principale del film di Tarantino, candidato all'Oscar come Miglior Film
  • "Lincoln": Steven Spielberg aveva inizialmente scelto Liam Neeson (diretto già in "Schindler's List") per interpretare il presidente americano Abraham Lincoln, ma il ruolo andò poi al britannico Daniel Day-Lewis
  • "Zero Dark Thirty": il ruolo di Maya doveva essere all'inizio di Rooney Mara (Lisbeth Salander nella versione americana di "Uomini che odiano le donne"), ma alla fine andò a Jessica Chastain, ora candidata come Miglior Attrice Protagonista
  • Brad Pitt fu il primo attore a cui Ben Affleck pensò di affidare il ruolo di Tony Mendez per il suo "Argo", ma quando per ragioni di impegni Pitt fu costretto a lasciare il progetto, fu Affleck stesso a ricoprire il ruolo
  • "Les Misérables": Scarlett Johansson ha di recente raccontato che aveva fatto un'audizione per la parte di Fantine nel grandioso film di Tom Hooper, ma che la laringite l'aveva stroncata. La parte andò a Anne Hathaway, che ha commosso tutto il mondo
  • Il britannico Paul Bettany aveva fatto il provino per il ruolo di Javert, l'antagonista de "Les Misérables", ruolo che poi andò a Russell Crowe. I due attori sono amici: hanno lavorato assieme in "A Beautiful Mind" e "Master & Commander"
  • La streghetta di Harry Potter Emma Watson era stata considerata per il ruolo di Cosette, ma la scelta cadde poi su Amanda Seyfried, che aveva già dimostrato le sue doti canore in "Mamma mia!" e in "Dear John"
  • Per il ruolo di Éponine si erano fatti i nomi di Taylor Swift e di Lea Michele (la star di "Glee" tra l'altro da bambina aveva recitato a Broadway nel ruolo della piccola Cosette). La parte però andò a Samantha Barks, che l'aveva interpretata già nel 2010
  • Nonostante Tobey Maguire avesse già girato tutte le sue scene, fu sostituito dall'inglese Rafe Spall: il regista Ang Lee pensava che Maguire fosse troppo famoso per recitare in "Vita di Pi"
  • Originalmente fu Anne Hathaway ad essere stata scelta per il ruolo della problematica Tiffany de "Il lato positivo", ma Jennifer Lawrence si aggiudicò la parte, nonostante fosse troppo giovane per il ruolo. La Lawrence è ora candidata come Miglior Attrice
  • "Il lato positivo": la prima scelta per la parte di Pat era Mark Wahlberg, ma il ruolo invece andò a Bradley Cooper, che ha ricevuto una nomination per Miglior Attore Protagonista
  • Nella prima fase di casting, Jeremy Renner ("The Hurt Locker", "The Avengers") fu considerato per il ruolo poi rivestito da Joaquin Phoenix in "The Master"
  • "The Master": Reese Witherspoon era invece candidata al ruolo che poi si aggiudicò Amy Adams
  • Prima di scegliere definitivamente Martin Freeman (foto a destra) per il ruolo di Bilbo Baggins in "The Hobbit", vennero fatti i nomi di James McAvoy (a sinistra), Shia LaBeouf, Tobey Maguire e del maghetto Harry Potter, aka Daniel Radcliffe (in centro)
  • "Skyfall": la parte del "villain" di 007 venne inizialmente offerta a Kevin Spacey, ma alla fine fu Javier Bardem a ricoprire il ruolo del cyber-terrorista Raoul Silva
/

Chi sono gli attori che erano stati scelti inizialmente per interpretare i ruoli principali dei film candidati agli Oscar? Chi ha rifiutato la parte e si è lasciato sfuggire una nomination dalla prestigiosa Academy? Scoprilo sfogliando questa fotogallery