Fotogallery 13 maggio 2013

Il Trono di Spade invade l'Italia

  • I cosplayer italiani de Il Trono di Spade hanno fatto incursione a Sky! Ecco la perfida Cersei Lannister (Ylenia Manganelli) mentre instilla maliziosa dubbi e malvagità nella mente della giovane Sansa Stark (Daniela Stefanelli) - ph. Barbara Ferrara
  • La scaltra e manipolatrice Cersei si accomoda sul Trono di Spade, una riproduzione in scala 1:1 del regale scranno che dà nome all'intera serie, ambito da diverse casate di Westeros, che lottano aspramente per impadronirsene - ph. Barbara Ferrara
  • Ecco la madre dei draghi Daenerys Targaryen (Irene Ermini): capelli biondo platino, lenti a contatto azzurro-verdi, e un abito celeste identico a quello dello show, che si è aggiudicato i complimenti di George R. R. Martin in persona - ph. Barbara Ferrara
  • A seguire, sul prezioso scranno si accomoda nientemeno che Jaime Lannister (Paolo Berto), abbigliato con il costume della terza stagione - e quindi non solo con graffi e ferite sul volto, ma con le mani legate da una stretta fune! - ph. Barbara Ferrara
  • Sansa/Daniela racconta che ciò che più la affascina de "Il Trono di Spade" sono i complotti tra le casate, il fatto che non esista un vero cattivo e che ognuno muova le proprie pedine, per cui ci si può affezionare a più personaggi - ph. Barbara Ferrara
  • L'oscura sacerdotessa Melisandre (Arianna Gasparetto) indossa il semplice ma affascinante costume rosso carminio della stagione 3. Il gioiello che porta è di fimo, con incastonato un rubino grezzo molto simile a quello dello show - ph. Barbara Ferrara
  • Riconoscete di chi si tratta? Un indizio? Il suo personaggio ripete sempre e soltanto il proprio nome...Ebbene sì, è il sensibile Hodor (Alessio Scaccioni), il custode ritardato del piccolo Bran, che porta sempre sulle proprie spalle - ph. Barbara Ferrara
  • Tra i vari personaggi che ci hanno fatto visita c'era anche uno spoiler vivente: un personaggio che non è ancora apparso nella serie. Solo la casata a cui appartiene è stata citata: il suo nome è Oberyn Martell (Giorgio Moretti) - ph. Barbara Ferrara
  • Oh-oh! Cosa sta succedendo? Melisandre avrà forse più avanti nella serie un intreccio amoroso con Oberyn Martell? Cosa è realtà, e cosa è finzione? Chissà... - ph. Barbara Ferrara
  • Questa coppia invece già la conoscevamo: quella dei due fratelli Cersei e Jaime Lannister, uniti da una malcelata passione incestuosa - ph. Barbara Ferrara
  • Hodor e Tyrion Lannister (Davide Paonessa) scambiano quattro chiacchiere. "Un mio amico mi ha fatto scoprire il mondo di Martin, perchè diceva che ho un carattere identico a quello del Folletto. Da allora sono diventato lui!" - ph. Barbara Ferrara
  • I costumi e i gioielli indossati dai cosplayer sono stati creati tutti artigianalmente. "Osserviamo minuziosamente ogni frame della serie, perché siano il più possibile simili all'originale", spiegano. L'effetto è strabiliante - ph. Barbara Ferrara
  • Margaery Tyrell (Carolina Ciarelli) sussurra all'orecchio di Sansa. L'elaborata parrucca di quest'ultima è stata arrangiata esattamente come l'acconciatura di Sophie Turner nella serie, con trecce avvolte ai lati della testa - ph. Barbara Ferrara
  • Il grandioso trio dei fratelli Lannister: Jaime, Cersei e Tyrion. Alle loro spalle, lo stemma della loro casata con il leone rampante. I blasoni vengono fatti in broccato o con pannilenci, su cui viene stampato il simbolo della casa - ph. Barbara Ferrara
  • Jaime e Cersei Lannister. Ylenia ci spiega che la scelta del personaggio è basata sull'affinità della persona a questo, ma che "conta molto anche la fisicità...io, ad esempio, non potrei impersonare altri che Cersei!" - ph. Barbara Ferrara
  • Ed ecco i rappresentanti della casata Stark. La parola cosplayer è un blend tra la parola "costume" e il verbo "play": non è solo il costume che fa il personaggio, ma soprattutto l'atteggiamento, la recitazione che dà vita al tutto - ph. Barbara Ferrara
  • Daenerys Targaryen "approva" con il pollice all'insù il suo personaggio nel pannello, interpretato da Emilia Clarke. I dettagli del costume, il bracciale e la spilla con i tre draghetti applicata all'abito, sono fatti in laminato - ph. Barbara Ferrara
  • Posa spettacolare per Daenerys Targaryen, che non parlava Alto Valyriano ma aveva uno spiccato accento toscano. I cosplayer provengono infatti da tutta Italia e per loro trovarsi è "un modo per condividere una passione" - ph. Barbara Ferrara
  • Le bellezze della serie: da sinistra, Sansa Stark, Margaery Tyrell (anche il suo abito è stato creato ispirandosi a quello indossato da Natalie Dormer), Daenerys Targaryen e Cersei Lannister in atteggiamenti amichevoli, per una volta - ph. Barbara Ferrara
  • I personaggi femminili nella serie sono spesso quelli che fanno muovere le pedine del gioco: a Carolina piace la sua Margaery perché "lei sa giocare al gioco del trono", è abile e manipolatrice, riesce ad ottenere ciò che vuole - ph. Barbara Ferrara
  • Le donne de "Il Trono di Spade", tutte in posa. Spesso l'amore per la serie è scaturito da un precedente innamoramento della saga letteraria di George R. R. Martin. I libri di Carolina/Margaery, ad esempio, sono consumatissimi - ph. Barbara Ferrara
  • Le donne di Approdo del Re: Margaery Tyrell, Cersei Lannister e Sansa Stark. I cosplayer ci hanno raccontato che anche nella vita reale capita loro di parlare come i propri personaggi e fare commenti come "Quello è proprio uno Stark!" -ph. Barbara Ferrara
  • L'associazione è nata dopo l'incontro di vari appassionati, provenienti da tutta Italia, de "Le cronache del ghiaccio e del fuoco" al Lucca Comics del 2011. Piano piano, l'associazione si è allargata e ha acquistato fama su Internet - ph. Barbara Ferrara
  • "Amo il personaggio di Melisandre", dice Arianna. "Non è così cattiva come sembra: è decisa a sostenere Stannis Baratheon perchè è convinta sia l'erede del Signore della Luce", il dio del culto monoteista di Westeros - ph. Barbara Ferrara
  • I tre fratelli Lannister dalla bionda chioma. "Non capisco perché Cersei odi tanto Tyrion", dice Davide. La perfida sorella lo disprezza perché la madre è morta dandolo alla luce - ph. Barbara Ferrara
  • I simpatici cosplayer durante una pausa dallo shooting fotografico: strano vederli in un contesto così differente dai Sette Regni di Westeros! - ph. Barbara Ferrara
  • Ed eccoli mentre invadono la sede di Sky, con i loro coloratissimi costumi e la loro grinta pittoresca - ph. Barbara Ferrara
  • Durante lo shooting ha avuto luogo una breve battaglia tra Oberyn Martell e Jaime Lannister: spoiler, realtà o finzione? A voi l'ardua sentenza! Di certo sarebbe spettacolare un duello simile - ph. Barbara Ferrara
  • Daenerys Targaryen sembra "troneggiare" con lo stemma "dragonesco" sul malridotto Jaime Lannister: sarà davvero questa la sorte di Westeros e del Trono di Spade? Sarà davvero Daenerys ad avere la meglio nella battaglia per il potere? - ph. Barbara Ferrara
  • Zoom sulle mani legate di Jaime Lannister. Sul sito dell'associazione Game of Thrones Cosplay potete trovare curiosità riguardanti backstage, fan art, realizzazioni di costumi e molto altro! - ph. Barbara Ferrara
  • Tyrion Lannister e Sansa Stark in atteggiamento affettuoso: scena surreale o possibile evoluzione della storia della serie? - ph. Barbara Ferrara
  • Tenero scatto tra Oberyn Martell e Melisandre: coppia fasulla o spoiler inatteso? - ph. Barbara Ferrara
  • Qualche dubbio sorge spontaneo: ma per scoprire se tutto ciò si realizzerà dovrete seguire tutta la fantastica serie HBO, in onda su Sky Cinema 1 ogni venerdì alle 21.10 (...e non solo!) - ph. Barbara Ferrara
  • Dettaglio del costume di Oberyn Martell. Secondo Giorgio, "il mondo inventato da Martin è bello perché ricco di situazioni, popoli, regni in cui ti addentri pagina per pagina. E' diversa da ogni altra serie" - ph. Barbara Ferrara
  • I cosplayer escono dal personaggio in un momento di generale divertimento - ph. Barbara Ferrara
  • Ed ecco uno scatto corale che raccoglie tutti i personaggi con i loro elaborati costumi e stemmi: chapeau a tutti loro, e grazie di esserci venuti a trovare! - ph. Barbara Ferrara
/

Scopri le originalissime versioni nostrane dei personaggi della serie tv più amata degli ultimi anni: gli appassionati cosplayer dell'associazione tutta italiana Game of Thrones Cosplay hanno anche ricevuto i complimenti di George R. R. Martin in persona