Fotogallery 18 maggio 2013

In Treatment: le foto della settima settimana

  • Ultimi sguardi tra Sara e Giovanni, il quale per la prima volta si dichiara apertamente alla sua paziente preferita. Tutto sembra avviato per il meglio quando qualcosa non va per il verso giusto
  • Nel momento in cui Sara si sta per concedere a Giovanni, il Professor Mari viene colto da un attacco di panico
  • Tra gli amici che partecipano al funerale del povero Dario anche l'amico Andrea
  • Vittorio, il padre di Dario, va a trovare Giovanni nel suo studio per parlare e cercare di sapere qualcosa in più di suo figlio
  • Alice incontra suo padre fuori dallo studio di Giovanni. E' sorpresa e indispettita. Lui è lì perché non si sentono da due settimane ed era preoccupato per lei
  • Sergio, il padre di Alice, seduto accanto ad Alice comincia ad elencare tutto ciò che lui ha fatto per sua figlia. Finalmente Alice si apre con lui. Gli svela la sofferenza tenuta dentro così a lungo ed entrambi piangono
  • Alice riesce finalmente ad esprimere a suo padre tutto quello che si teneva dentro. Finalmente la piccola ballerina sembra libera
  • Pietro chiede a Giovanni di testimoniare in tribunale a suo favore. Ci sarà una guerra per il figlio della coppia, Mattia
  • Lea chiede invece a Giovanni di aiutarli a chiudere la loro relazione nel migliore dei modi. Ma secondo Giovanni Lea e Pietro non vogliono davvero divorziare
  • Giovanni è ora da Anna: le racconta quello che è successo in casa di Sara. Si scusa per quello che ha detto la seduta precedente, per averla ferita riportando alla memoria il suo rapporto con il marito Paolo e quello che è avvenuto con l’amico Tommaso
  • Giovanni crede di essere meno forte di Anna, e Anna crede che l’attacco di panico avuto con Sara non sia qualcosa di esterno, ma la parte migliore di Giovanni che si tirava indietro per poter fare la cosa giusta, per Sara e per se stesso
  • Anna e Giovanni sono finalmente più vicini e decidono che dovranno rincontrarsi e parlare ancora in altre sedute
/

Vanno in archivio le sedute del Professor Giovanni Mari e dei suoi pazienti Sara, Dario, Alice, Lea e Pietro e anche dei suoi incontri con Anna. Un avvincente viaggio che ci ha tenuto inchiodati alla serie che ha cambiato per sempre la fiction italiana