Fotogallery 14 ottobre 2013

Quelle locandine rifiutate

  • Le locandine rifiutate di Pulp Fiction e Arancia Meccanica. Sono due dei migliori esemplari della mostra online organizzata da Daybees che raccoglie i poster dei film cult scartati -
  • Arancia Meccanica. Sono poche le locandine entrate nell'immaginario collettivo con una forza simile a quella del capolavoro di Kubrick -
  • Le due alternative disegnate da Bill Gold non erano niente male. Soprattutto quella a sinistra con Alex "crocifisso" su una croce hi-tech -
  • Altra copertina che più iconica non si può: Uma Thurman distesa sul letto con la sigaretta è diventata l'emblema di Pulp Fiction -
  • Le alternative stilizzate proposte da James Verdesoto e Vivek Mathur, artisti di Indika Entertainment Advertising, compagnia che ha creato oltre 400 locandine -
  • Ancora un'altra locandina scartata di Pulp Fiction. Lo sguardo ammaliante di Uma Thurman resta sullo sfondo -
  • La locandina dell'Esorcista: un altro poster che è presto diventato un'icona -
  • Le alternative disegnate da Bill Gold: la prima, più pulita, gioca sull'effetto curiosità; mentre la seconda spinge sul tema "non aprite quella porta" -
  • Una locandina che è poi diventato anche un logo a sé stante: quello del primo Batman di Tim Burton -
  • L'alternativa (rifiutata) disegnata da Brian D Fox giocava con lo stile vintage. Brian D Fox ha ideato anche i poster di pellicole cult come Matrix ed E.T. -
  • Ecco la locandia ufficiale di Ocean's Eleven. Ma prima di arrivare a questo risultato sono stati scartati ben quattro poster alternativi -
  • La prima (a sinistra) presenta molti più attori dell'originale. La seconda (a destra) è invece molto più realistica. Entrambe sono state scartate -
  • Altre due locandine scartate per Ocean's Eleven. Sono state disegnate dalla stessa coppia di creativi di Pulp Fiction -
  • La locandina ufficiale di Mystic River, capolavoro di Clint Eastwood -
  • Le locandine alternative (e scartate) puntavano più sugli attori protagonisti (a sinistra) e l'elemento di mistero (a destra) -
  • La locandina ufficiale di "Gli Spietati", western del 1992 di Clint Eastwood -
  • I poster alternativi disegnati da Bill Gold puntavano più sugli elementi western (a sinistra) ed esotici (a destra) -
  • La locandina di un film cult degli anni '69: Nick mano fredda con Paul Newman -
  • Ecco le locandine alternative disegnate da Bill Gold. Entrambe puntavano molto sull'attore protagonista -
  • Altro poster iconico per un altra pellicola cult: Quel pomeriggio di un giorno da cani con Al Pacino -
  • Molto raffinate anche le due locandine alternative scartate -
/

Poster come quelli di Arancia Meccanica, Pulp Fiction e Ocean’s Eleven sono entrati nell’immaginario collettivo, ma avrebbero potuto essere diversi. Ecco la mostra online organizzata da Daybees con i progetti alternativi (e rifiutati) di celebri film